diredonna network
logo
Stai leggendo: Fa causa alla moglie perchè “brutta”, il giudice gli da ragione

"Non ci porterete via la libertà": la lezione di Ariana Grande e dei ragazzi d'oggi

Oggi Marco avrebbe compiuto gli anni: le toccanti parole di papà Gianni

Amazon Wardrobe: scegli, prova a casa gratuitamente, poi decidi se comprare

Creazioni in fimo: 3 idee facili, super carine e come realizzarle

Pronte a comprare i mobili Ikea su Amazon?

Internata in una clinica psichiatrica per impedirle di abortire: la drammatica storia di questa ragazza

Maturità 2017: ecco tutte le tracce della prima prova

Sexting, quella "prova d'amore" che può costare la vita

"Perché mi dice che le faccio schifo?": la risposta di Sergio Sylvestre contro gli haters

Jovanotti e la lettera di Pif: "Mi fa schifo chi se ne sbatte dei disabili"

Fa causa alla moglie perchè "brutta", il giudice gli da ragione

Un divorzio particolare causato dalla nascita di una figlia "estremamente brutta".Il giudice ha accolto la richiesta dell'uomo che ha chiesto l'annullamento.
matrimonio-brutta

Un divorzio particolare quello che sto per raccontare. 

Un uomo ha portato in tribunale la moglie, accusandola di essere brutta. Divorzio ottenuto e anche un risarcimento morale di 120.000 dollari.

moglie-brutta

È successo nel nord della Cina. La coppia ha avuto una figlia definita dal padre stesso “estremamente brutta” e colpevole di non somigliare a nessuno dei due genitori. Ha quindi accusato la donna di averlo tradito, ma alla fine la donna ha ammesso il suo segreto. La sua bellezza era stata costruita negli anni grazie a diversi interventi chirurgici. 

L’uomo non ha preso bene la rivelazione e ha denunciato la donna chiedendo l’annullamento immediato del matrimonio perchè basato su false premesse. Il giudice gli ha dato ragione.

 

aggiornamenti