diredonna network
logo
Stai leggendo: Fa causa alla moglie perchè “brutta”, il giudice gli da ragione

Cassidy, violentata a 13 anni suicida a 15: in questa lettera il suo ultimo desiderio

Oroscopo dal 23 febbraio all'1 marzo - Come sopravvivere alle stelle

Violentata a 7 anni dal compagno della madre. Il processo dura 20 e l'accusa cade in prescrizione

Le ceneri dei defunti diventano vinili per dare ancora "voce" ai morti

Tenetevi forte: arriva il sequel di Love Actually

Traffico d'organi: il dramma dei bambini e dei profughi scomparsi nel nulla

25 lettere di (non) amore di uomini violenti alle proprie donne

Niente carcere per il 19enne stupratore. La pena: "Niente sesso fino al matrimonio"

Oroscopo dal 16 al 22 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

"Trascurano i figli per accudire i loro 12 cani": giudice toglie i figli a una coppia

Fa causa alla moglie perchè "brutta", il giudice gli da ragione

Un divorzio particolare causato dalla nascita di una figlia "estremamente brutta".Il giudice ha accolto la richiesta dell'uomo che ha chiesto l'annullamento.
matrimonio-brutta

Un divorzio particolare quello che sto per raccontare. 

Un uomo ha portato in tribunale la moglie, accusandola di essere brutta. Divorzio ottenuto e anche un risarcimento morale di 120.000 dollari.

moglie-brutta

È successo nel nord della Cina. La coppia ha avuto una figlia definita dal padre stesso “estremamente brutta” e colpevole di non somigliare a nessuno dei due genitori. Ha quindi accusato la donna di averlo tradito, ma alla fine la donna ha ammesso il suo segreto. La sua bellezza era stata costruita negli anni grazie a diversi interventi chirurgici. 

L’uomo non ha preso bene la rivelazione e ha denunciato la donna chiedendo l’annullamento immediato del matrimonio perchè basato su false premesse. Il giudice gli ha dato ragione.