diredonna network
logo
Stai leggendo: Fa causa alla moglie perchè “brutta”, il giudice gli da ragione

Legge choc: "I medici possono mentire alle madri per evitare gli aborti"

Oroscopo dal 23 al 29 marzo - Come sopravvivere alle stelle

"Ha detto basta ma non ha urlato": quindi non è violenza sessuale

Luke Perry: "Ho una lesione precancerosa al colon. Fate lo screening"

"6 motivi per scegliere una fidanzata dell'est": è polemica per la lista di Rai1

Oroscopo dal 16 al 22 marzo - Come sopravvivere alle stelle

La vita in Nord Corea: "A 9 anni ho visto giustiziare una donna per aver visto un film di Hollywood"

"Questa è mia figlia poco prima di morire": il disperato gesto di un padre contro il bullismo

Perdono i genitori in una settimana: il mondo si mobilita per pagare il mutuo ai tre fratelli

"Lui, il grande fotografo, che mi fotografava bambina e mi stuprava"

Fa causa alla moglie perchè "brutta", il giudice gli da ragione

Un divorzio particolare causato dalla nascita di una figlia "estremamente brutta".Il giudice ha accolto la richiesta dell'uomo che ha chiesto l'annullamento.
matrimonio-brutta

Un divorzio particolare quello che sto per raccontare. 

Un uomo ha portato in tribunale la moglie, accusandola di essere brutta. Divorzio ottenuto e anche un risarcimento morale di 120.000 dollari.

moglie-brutta

È successo nel nord della Cina. La coppia ha avuto una figlia definita dal padre stesso “estremamente brutta” e colpevole di non somigliare a nessuno dei due genitori. Ha quindi accusato la donna di averlo tradito, ma alla fine la donna ha ammesso il suo segreto. La sua bellezza era stata costruita negli anni grazie a diversi interventi chirurgici. 

L’uomo non ha preso bene la rivelazione e ha denunciato la donna chiedendo l’annullamento immediato del matrimonio perchè basato su false premesse. Il giudice gli ha dato ragione.