diredonna network
logo
Stai leggendo: Guida allo shopping online

Jeggings: cosa sono, come indossarli e i modelli di tendenza

Into the Color: Oysho presenta la nuova collezione di costumi per l'estate 2017!

La versione Primark delle mule di Prada

Costumi Tezuk 2017: scopriamo insieme tutti i pezzi must-have!

"Riposa in pace. So che verrai a cercarmi...", le parole della moglie a Chris Cornell

Perché la fine di un'amicizia è peggio della fine di un amore

Disneyland Paris è alla ricerca di... cattivi. Se lo sei, manda il tuo cv

Quando Marina Abramovic lasciò che la gente usasse il suo corpo come un oggetto

Quei bambini perduti che, ogni anno, spariscono nel nulla

Oroscopo dal 25 al 31 maggio - Come sopravvivere alle stelle

Guida allo shopping online

Fare acquisti online può essere un piacevole passatempo nonchè un comodo e semplice modo di acquistare oggetti in ogni angolo della terra. Allo stesso tempo però, può rivelarsi un'esperienza deludente. Per evitare che questo accada leggete la nostra piccola guida!
asos

Prima di tutto è bene evitare di partire prevenuti. Togliamoci dalla testa la convinzione che lo shopping online sia “90% fregature”, non è necessario avere un gran senso degli affari, è sicuramente più importante avere buon senso e usare la testa. Esistono molti siti internet sui quali è possibile effettuare acquisti online. Il più famoso tra questi è certamente la piattaforma Ebay che è affiliato al metodo di pagamento più sicuro al mondo: Paypal, l’unico che garantisce la restituzione del denaro in caso di mancata spedizione degli oggetti acquistati da parte del venditore. Diffidate di quei venditori che pretendono solo ed esclusivamente il bonifico bancario o il vaglia postale.Cercate sempre di acquistare solo ed esclusivamente da venditori con un alto numero di feedback positivi, o meglio ancora da negozi riconosciuti da Ebay e da powerseller.

topshop
Ricordate sempre che se un oggetto non vi piace o ad esempio, non è della taglia giusta, dovete avere il diritto di restituirlo a chi ve lo ha venduto. Non è consigliabile fidarsi di quei venditori che non accettano la restituzione dell’articolo, nel 99% dei casi hanno qualcosa da nascondere.
Se state comprando un oggetto firmato, chiedete sempre di poterne verificare l’autenticità in boutique. Se il venditore accetta di buon grado (o vi invita lui stesso a farlo) sarete quasi sicure di non incappare in un falso.
“Vendo causa doppio regalo” una delle bugie più gettonate tra i venditori di oggetti fake. Dopotutto a chi non è mai capitato di ricevere in regalo due borse Louis Vuitton completamente identiche?

Oltre a Ebay ci sono molti altri siti che si occupano di vendita online. Uno dei più celebri è Asos dove potete trovare veramente di tutto, dagli abiti agli accessori, dalla bigiotteria agli articoli beauty.
In Italia abbiamo anche Yoox, che offre un ampia scelta di articoli di tutte le marche, mentre per quanto riguarda gli abiti e gli accessori usati vi segnaliamo Privategriffe, raccomandato anche da Alessia Marcuzzi nel suo fashion blog “La Pinella”, questo sito può essere particolarmente utile per le fashioniste più accanite che magari vogliono accaparrarsi la it-bag dei loro sogni ad un prezzo ribassato.

Siete mai state a Londra o negli Stati Uniti? Avrete sicuramente notato quei meravigliosi megastore che sono ormai diventati dei veri e propri templi dello shopping low-cost. Stiamo parlando di Topshop e Forever21. Scommettiamo anche che vi sarete chieste perchè diavolo questi negozi non esistono ancora in Italia. In fiduciosa attesa del loro approdo nel nostro bel paese possiamo soltanto dedicarci alla consultazione dei loro siti e-commerce e ordinare online gli articoli che ci piacciono. Attenzione! Sono talmente belli e convenienti da creare dipendenza!!