diredonna network
logo
Stai leggendo: 15 film che annunciano che il Natale è davvero arrivato!

15 film che annunciano che il Natale è davvero arrivato!

Ah, i film di Natale, i veri grandi classici che annunciano ufficialmente che il periodo delle feste è iniziato. Ancor più di alberi e addobbi, di pandori e presepi, ecco 15 film davvero immancabili, che ogni anno vediamo in televisione.

Diciamoci la verità, non entriamo davvero in clima natalizio fino a quando in televisione non cominciano a comparire i promo dei film di Natale.

Sì, vanno bene gli addobbi lungo le strade della città, l’albero e i preparativi per il grande pranzo in famiglia, ma è inutile negarlo, è davvero Natale solo quando, finalmente, il palinsesto televisivo regala le classiche “perle” che, ogni anno, allietano il periodo festivo.

I film di Natale sono un punto fermo della nostra tradizione, un po’ come il pandoro e il panettone, o la classica “tombolata” post pranzo o cenone. Quei film incarnano lo spirito stesso del Natale, e non solo perché la trama è evidentemente ispirata alle festività, con Babbi Natale, regali e morali sulla bontà che fioccano, ma anche perché ormai rappresentano un vero e proprio caposaldo di questo particolare periodo dell’anno.

Capitolo a parte lo meritano i lungometraggi Disney, che sotto Natale abbondano a ogni ora del giorno, per la grande gioia dei bambini, ma soprattutto delle mamme e dei papà, cresciuti proprio con i cartoni della tradizione natalizia disneyana e che, usando la “scusa” dei figli, non disdegnano affatto questo gradevole ritorno all’infanzia con i grandi classici.

Insomma, a Natale ciascuno può cercare il film che più gli piace, ma certamente i 15 di questa lista sono i film natalizi che, più di tutti, ci indicano davvero che la festa può cominciare!

1. Mamma ho perso l’aereo

film di natale
Fonte: web

Sembra incredibile che siano già passati 27 anni da quando il film di Chris Columbus è uscito nelle sale. Ancora oggi, l’urlo di mamma Kate sull’aereo, “Kevin!” rimane una delle scene più memorabili del cinema. E l’avventura del piccolo Kevin McCallister, interpretato da Macaulay Culkin, alle prese con due ladri piuttosto maldestri e pasticcioni (Joe Pesci e Daniel Stern) fa ridere ancora adesso, anche se è trascorso più di un quarto di secolo. Appuntamento immancabile del Natale, come pure il sequel, Mamma ho riperso l’aereo – mi sono smarrito a New York, girato due anni più tardi.

2. Una poltrona per due

film di natale una poltrona per due
Fonte: web

Un classico film di Natale che più classico non si può, quello diretto da John Landis nel 1983, interpretato da Eddie Murphy e Dan Aykroyd, che è una rilettura moderna de “il ricco e il povero”: un agente di cambio e un senzatetto imbroglione incrociano le loro vite per caso e, dopo un periodo di iniziale diffidenza, capiranno che l’amicizia non conosce denaro. Una vera favola di Natale.

3. The Family man

film di natale
Fonte: web

Un’altra fiaba natalizia in chiave contemporanea è quella del film diretto, nel 2000, da Brett Ratner, in cui Jack Campbell, alias Nicholas Cage, un ricco uomo d’affari di Wall Street, viene catapultato, per una specie di incantesimo, in una vita parallela, dove alla sua esistenza agiata e dissoluta, caratterizzata però dalla solitudine, si contrappone la quotidianità di una famiglia, la compagnia di una moglie e dei figli. Jack comprenderà che, in fondo, è proprio quella la sua dimensione, così, quando tornerà a vivere la sua vita da single, farà di tutto per riconquistare quella famiglia che ha avuto, seppur per poco tempo. Il finale lascia aperta la speranza… il film non può essere considerato un vero e proprio remake, ma ha senz’altro preso spunto da La vita è meravigliosa di Frank Capra, altro grande classico natalizio.

4. La vita è meravigliosa

film di natale
Fonte: web

George Bailey, un uomo che ha rinunciato per tutta la vita ai sogni e aspirazioni per aiutare il prossimo, la sera della vigilia di Natale è sul punto di suicidarsi, colto dalla disperazione. In suo soccorso arriverà un angelo custode mandato da Dio, Clarence Oddbody, “Angelo di Seconda Classe”, che non ha ancora le ali. Tratto dal racconto The Greatest Gift, scritto nel 1939 da Philip Van Doren Stern, il film di Frank Capra girato nel 1946 rimane, ancora oggi, uno dei più grandi classici di Natale di tutti i tempi, per il messaggio di speranza che manda.

5. Polar Express

film di natale
Fonte: web

Il film di animazione diretto nel 2004 da Robert Zemeckis è un altro inno al potere dei sogni e alla speranza: un bambino di dieci anni che non crede a Babbo Natale sale su un misterioso treno a vapore, il Polar Express, che lo condurrà, con altri compagni d’avventura, fino alla casa del mitico personaggio, al Polo Nord.

6. Nightmare before Christmas

film di natale
Fonte: web

Solo il genio di Tim Burton poteva far sì che a raccontare il Natale fosse un personaggio che di natalizio ha poco o niente: Jack Skeletron, uno scheletro “redento”, da tempo stufo di spaventare e tormentare i bambini. Il suo vero intento? Portare il Natale anche nel paese di Halloween, di cui lui è il re. L’idea di realizzare questo film di Natale del 1993 venne a Tim Burton mentre osservava un negoziante rimuovere dalla propria vetrina le decorazioni di Halloween, per far posto a quelle a tema natalizio.

7. Miracolo sulla 34a strada

film di natale
Fonte: web

Remake dell’omonimo film del 1947, diretto da George Seaton, Miracolo sulla 34a strada è un film del 1994, in cui Richard Attenborough veste i panni di un magnifico Babbo Natale, che cerca di convincere la piccola Susan della sua esistenza. Anche se Kris, questo il suo nome nel film, fa il Babbo Natale in un grande centro commerciale, cerca di far capire alla bambina che deve avere fiducia in lui e nella sua figura, e cominciare a crederci davvero. Susan lo ascolterà, e capirà che Kris/Babbo Natale ha sempre avuto ragione, quando i suoi desideri, quelli di avere un papà, una casa e un fratellino, si avvereranno.

8. Love Actually

film di natale
Fonte: web

È un cast di grandi stelle quello che recita in questo film del 2003 diretto da Richard Curtis: ci sono Hugh Grant, Colin Firth, Emma Thompson, Keira Knightley, Liam Neeson e Alan Rickman, i protagonisti di dieci storie diverse che, inestricabilmente, si intrecciano, sotto un unico, grande leit motiv: quello delle feste natalizie. Assolutamente il top per le inguaribili romantiche.

9. Jack Frost

film di natale
Fonte: web

Molto commovente e ricca di significati la trama del film diretto da Troy Miller nel 1998, con Michael Keaton nei panni di un papà-pupazzo di neve. Jack Frost è spesso impegnato con la sua band in tournée, al termine delle quali torna però a casa dai suoi affetti più cari, la moglie Gabby e il figlioletto Charlie. Un giorno, però, accade una tragedia: rifiutandosi di andare a uno spettacolo con la sua band, Jack ha un incidente d’auto mentre rientra a casa, e muore a causa di una tempesta di neve che riduce la visibilità. Charlie, che ha ora 12 anni, rimasto senza il papà, costruisce un pupazzo col quale comincia a parlare. Il pupazzo risponde con la voce di Jack. Charlie, ritrovando così la presenza del padre, recupera anche la serenità e la voglia di andare avanti con la sua vita, consapevole che Jack sarà sempre con lui.

10. Il Grinch

film di natale
Fonte: web

L’antitesi del Natale per eccellenza è invece diventato uno dei punti fermi della tradizione natalizia: il Grinch che odia il Natale, è in realtà la raffigurazione perfetta di quello che l’umiliazione inflitta dalle altre persone possa avere sull’animo umano. Raccontato come una fiaba (e in effetti lo è, essendo un racconto in rima scritto nel 1957 dal Dr. Seuss), in realtà è una fortissima allegoria della società umana, che parla di bullismo, alienazione ma anche riscatto e umanità.

11. I Gremlins

film di natale Gremlins
Fonte: web

Il film del 1984  diretto da Joe Dante (con la sceneggiatura di Chris Columbus e la produzione di Steven Spielberg) ha terrorizzato e affascinato un po’ tutti, grandi e piccoli. I piccoli mostriciattoli che si riproducono bagnandosi e spargono il terrore in città rappresentano il contrario di tutto ciò che, iconicamente, è natalizio: niente bontà né lieto fine, non a caso la pellicola ha vinto, tra gli altri riconoscimenti, un Saturn Award nel 1985 come miglior horror. Ancora oggi, però, rimane un grande classico “spaventoso” delle feste.

12. Elf

film di natale
Fonte: web

Divertente, spiritoso, delicato, il film di Jon Favreau del 2003 racconta di Buddy, orfanello che finisce accidentalmente nel sacco dei giocattoli di Babbo Natale e si ritrova al Polo Nord, crescendo assieme agli elfi suoi aiutanti. Solo una volta diventato adulto Papà Elfo è costretto a confessargli che il suo vero padre, mai venuto a conoscenza della nascita del figlio, abita a New York, dove è il capo di una famosa casa editrice. A Buddy non resta che partire, vestito da elfo, per la Grande Mela, alla ricerca del padre Walter. Lungo il cammino incontrerà anche l’amore.

13. A Christmas Carol

film di natale
Fonte: web

Un altro classico immancabile del Natale è l’adattamento cinematografico del Canto di Natale di Dickens, la storia di redenzione di Ebenezer Scrooge, avaro e scorbutico vecchio, che proprio la sera della viglia di Natale riceve la visita dello spirito di Jacob Marley, ex socio morto sette anni prima, costretto a trascinare dietro di sé pesanti catene, eredità dell’avidità e dell’egoismo avuti in vita. Scrooge, preoccupato che possa avere lo stesso destino una volta morto, chiede all’amico come potersi salvare: la chiave è nella visita che, di lì a poco, faranno al vecchio tre spettri, quelli del Natale passato, del Natale presente e del Natale futuro. Finalmente, Scrooge imparerà la lezione, dedicandosi finalmente all’umanità e accantonando la sua avarizia.

14. Babbo bastardo

film di natale
Fonte: web

Irriverente e politically incorrect, anche il Babbo Natale ladro di Billy Bob Thornton troverà la strada della redenzione, nell’affetto verso Thurman, un bambino problematico, conosciuto durante il lavoro al centro commerciale, usato come scusa per organizzare la rapina. Il piccolo gli offrirà la sua casa fino alla vigilia di Natale, e proprio grazie alla sua amicizia Willie-Babbo Natale comincerà a comprendere che la strada dell’alcolismo e del crimine non possono portarlo da nessuna parte.

15. L’amore non va in vacanza

film di natale
Fonte: web

Altro cast stellare per questa commedia romantica del 2006 diretta da Nancy Meyers: Cameron Diaz, che ha appena rotto con il fidanzato, scambia la sua casa con Kate Winslet, anche lei alle prese con una batosta sentimentale. Questo scambio darà il via a una serie di coincidenze e di incroci voluti dal destino, che porteranno di nuovo le due protagoniste sulla strada dell’amore, che nei loro casi avrà il volto di Jude Law e Jack Black.