diredonna network
logo
Stai leggendo: Eric Dane: il ritorno alla vita del Dottor Bollore dopo la depressione

Eric Dane: il ritorno alla vita del Dottor Bollore dopo la depressione

Il dottor Bollore di Grey's Anatomy, Eric Dane, torna in pubblico dopo aver superato una crisi depressiva che gli ha imposto un ritiro dalle scene.
Fonte: web

Per anni si è occupato dei suoi pazienti, ma a necessitare di cure, alla fine, è stato proprio lui; il dottor Bollore, il chirurgo Mark Sloan di Grey’s Anatomy ha sofferto nella primavera del 2017 di una grave forma di depressione, per cui ha chiesto di staccare la spina per un po’, allontanandosi dalle scene proprio per potersi curare.

Eric Dane, il volto del dottor Sloan, ha infatti attraversato una grave crisi depressiva, e proprio per questo la produzione di The Last Ship, serie in cui l’attore è impegnato dal 2014, ha compreso il periodo di difficoltà e gli ha concesso di prendersi una pausa dalle riprese.

Il dottor Bollore, che si guadagnò questo curioso soprannome proprio per via dell’alto gradimento riscosso presso il pubblico dopo la sua prima apparizione al Seattle Grace, nel 2006 (quando in realtà doveva solo essere la guest star dell’episodio) è stato uno dei “sacrificati” prestigiosi di Shonda Rhimes, che oramai, giunte alla tredicesima stagione della serie, ci ha abituate a frequenti addii importanti e ad abbandoni clamorosi. Oltre Derek Shepherd, morto per essere stato investito da un camion, anche per il chirurgo la sceneggiatrice riservò infatti una dipartita a dir poco tragica, facendolo scomparire in seguito a un incidente aereo, a cavallo tra l’ottava e la nona stagione.

Grey's Anatomy, pronte per un nuovo addio?

Grey's Anatomy, pronte per un nuovo addio?

Alla base della decisione di Shonda di tagliare il suo ruolo, benché nulla in merito sia mai ufficialmente trapelato, potrebbe però esserci proprio la malattia che ha spinto l’attore quarantacinquenne a chiedere uno stop nel maggio del 2017, anche perché, nel 2011, appena un anno prima la morte del suo personaggio, Eric aveva avuto un altro periodo di blackout: in quell’anno, infatti, si è spontaneamente ricoverato al Los Angeles’ Hills Treatment Center, un centro di riabilitazione, per curare la dipendenza da antidolorifici, sviluppata in seguito a un incidente sportivo. Lo ha fatto, come emerso su alcuni media, sia dopo aver compreso la gravità della situazione, ma soprattutto perché proprio in quel periodo la moglie, la collega Rebecca Gayheart, era incinta della seconda figlia, Georgia, che sarebbe nata il 28 dicembre di quell’anno.

Ripresosi da quel brutto periodo, Eric è dunque andato avanti con la carriera, chiamato a interpretare il comandante Tom Chandler nella serie fantascientifica prodotta da TNT The Last Ship, a partire dal 2014. Nella primavera del 2017, però, i problemi sono ricomparsi, e l’attore, comparso anche in film come Io & Marley o X- Men- Conflitto finale, ha deciso di interrompere momentaneamente il rapporto con le telecamere.

Eric ha chiesto una pausa per affrontare delle questioni personali – aveva dichiarato un suo collaboratore a diversi media, fra cui Vanity Fair Soffre di depressione e ha chiesto di non lavorare per un paio di settimane. Non vede l’ora di ritornare sul set”.

L’attore è riapparso in pubblico per la prima volta a giugno del 2017, accompagnato proprio dalla moglie e dalle due bambine, Georgia e Billie Beatrice, in occasione del Butterfly Ball, un evento benefico per raccogliere fondi destinati ai senzatetto, che si è tenuto a Brentwood, in California.

Lì il dottor Bollore ha elargito di nuovo sorrisi che hanno lasciato ben sperare sulla sua ripresa, così come le foto pubblicate anche in occasione di Halloween dalla moglie Rebecca mostrano un volto più disteso e sereno.

Il momento peggiore, quindi, sembra essere passato per il bel medico del Seattle Grace e, anche se la sua assenza si fa ancora parecchio sentire fra le fans di Grey’s Anatomy, la cosa più importante è che Eric si sia ripreso, e stia riuscendo a sconfiggere un nemico così ostico, soprattutto per poter stare vicino alla sua famiglia. In attesa di rivederlo nei panni del comandante Chandler nella quinta stagione di The Last Ship, che negli USA arriverà nell’estate del 2018, presumibilmente in autunno nel nostro paese. Forse per l’ultima volta, dato che alcune indiscrezioni (fra cui un post Instagram pubblicato da Travis Van Winkle, altro interprete della serie, poi rimosso) hanno dato da pensare che questa potrebbe essere proprio l’ultima stagione dello show, mentre la TNT ha dichiarato a TVLine di non sapere ancora se effettivamente continuerà con la produzione della serie oppure no.