diredonna network
logo
Stai leggendo: Animoji: con iPhone X le emoji si animano con il tuo volto

Animoji: con iPhone X le emoji si animano con il tuo volto

Novità dallo Steve Jobs Theater di Cupertino: le nuove faccine si chiamano animoji e si potranno animare con le nostre espressioni facciali.
Fonte: Apple

Il 12 settembre 2017, presso lo Steve Jobs Theater di Cupertino, lo staff di Apple ha finalmente svelato tutte le informazioni riguardo il nuovo iPhone X e iPhone 8, le nuove versioni più moderne e potenziate (grazie al sistema operativo iOS11) dei precedenti modelli iPhone 7 e 7 Plus e inoltre anche un’innovativa visione del terzo Apple Watch. Cambiamenti per gli smartphone non solo riguardo la scomparsa del tasto Home e dell’innovativo riconoscimento facciale ma anche sul versante emoji, le faccine colorate che hanno rivoluzionato l’intero mondo della messaggistica istantanea. Ma non solo: queste simpatiche faccine hanno anche conquistato la cucina!

A mostrarci questa novità chiamata animoji è 9to5Mac, piattaforma digitale dedita a news e rumors riguardanti l’universo Apple, i cui membri (o meglio, alcuni di essi) hanno presenziato alla presentazione dei nuovi iPhone presso lo Steve Jobs Theater.

Le animoji saranno infatti una versione completamente rivisitata delle normali faccine che siamo solite usare nei messaggi, arricchite da una nuova versione 3D e mutevoli in base al nostro stato d’animo. Queste nuove emoji potranno infatti cambiare ed essere personalizzate in base al nostro tono di voce o alla nostra espressione. Davvero impressionante!

Una versione innovativa delle emoji mai trapelata prima d’ora, neppure nelle versioni beta dei telefoni presentate precedentemente nei mesi scorsi. Queste nuove faccine 3D utilizzeranno la Face Id, ovvero la scansione del volto dell’utente che, a quanto pare, sarà anche la nuova e unica identificazione di sicurezza per gli iPhone X.

Fonte: Apple

Non è ancora totalmente chiaro se tutte le vecchie emoji potranno diventare animoji: per ora, sul sito internet 9to5Mac, ne sono state mostrate 12 fra le quali l’immancabile alieno e il colorato unicorno. Le animoji saranno quindi disponibili per l’app iMessage, riprogettata totalmente già nella versione del sistema operativo iOS10. Una novità riservata però solo al nuovo modello iPhone X, dove X sta a significare il numero 10 nella numerazione romana antica. Ma non solo: 10 anni anche dal primo modello di smartphone firmato Apple. iPhoneX è quindi un modello unico e senza precedenti che sta già facendo fremere il mondo della telefonia e tutti gli appassionati del settore. Unica pecca: l’innovazione riguardo le animoji, però, non potrà essere trasferita sui modelli di telefono precedenti poiché questi ultimi non possiedono né sensori né sistemi per il riconoscimento facciale.