diredonna network
logo
Stai leggendo: “Piccoli Problemi di Cuore” diventa un film: ecco chi interpreterà Miki e Yuri

Arabia Saudita: "Le donne non possono guidare perché hanno un quarto di cervello"

Autocontrollo, quando troppo fa perdere il controllo e quando coltivarlo

Perché le coppie che guardano serie tv sono le più felici

Gloria, uccisa di botte a 23 anni dai parenti che la costringevano a prostituirsi

Gomma crepla: cos'è e come si usa

"Sex by surprise", subire violenza durante un rapporto sessuale consenziente

La lettera d'amore di Alain Delon al suo grande amore quando morì

Romy Schneider, il destino crudele dell'attrice che interpretò la principessa Sissi

Tutte pazze per la coperta unicorno di Primark

Oroscopo dal 21 al 27 settembre - Come sopravvivere alle stelle

"Piccoli Problemi di Cuore" diventa un film: ecco chi interpreterà Miki e Yuri

Il manga giapponese Piccoli Problemi di Cuore diventerà un film con attori in carne e ossa. L'uscita è attesa per il 2018. Ecco tutti i particolari.
yuri e miki piccoli problemi di cuore
fonte: web

A vent’anni di distanza dalla prima messa in onda di Piccoli Problemi di Cuore, sta per arrivare una sorpresa bella e inaspettata. Tutte le fan del cartone animato tratto dal manga giapponese Marmalade Boy rivedranno i loro personaggi preferiti: questa volta però saranno in carne e ossa, e non li troveremo più in tv, ma sul grande schermo di un cinema. Tutto sarebbe ormai pronto per la realizzazione di un film, ispirato alla grande storia d’amore di Yuri e Miki, che ci ha fatto tanto sospirare davanti al televisore quando eravamo ragazzine.  L’uscita del film è prevista per il 2018, ovviamente nei cinema giapponesi.

La notizia è data per certa dal sito japantoday.com, che racconta particolari e dettagli della nuova pellicola, al momento in fase di realizzazione. Sarebbe davvero tutto ormai pronto per una versione nuova e inedita di questa storia che più di tante altre ci è rimasta nel cuore. Dopo il manga, amatissimo in Giappone, e il cartone animato, che ha fatto impazzire tutte le ragazzine degli anni Novanta, ecco la versione cinematografica, con attori veri e in carne e ossa. Il ruolo di Miki sarà affidato all’attrice ventenne Hinako Sakurai, mentre nei panni di Yuri ci sarà il ventitreenne Ryo Yoshizawa. La regia, invece, è stata affidata a Ryuichi Hiroki, regista molto conosciuto e stimato anche oltre i confini del suo paese natio. Il film verrà prodotto dalla Warner Bros, e questo fa pensare ad aspettative estremamente elevate per quanto riguarda la diffusione, il successo di pubblico e soprattutto gli incassi del film.

Di che cosa parlerà il film di Piccoli Problemi di Cuore? In circolazione ci sono già alcune indiscrezioni sulla trama, che sembra ricalcare abbastanza fedelmente quella del cartone animato. La storia partirà dalla separazione dei genitori di Miki, e dal primo incontro con Yuri, vale a dire il figlio dei nuovi compagni dei suoi genitori. E come tutte noi ricordiamo molto bene, non passerà molto tempo prima che tra i due scoppi la scintilla, che darà origine alla storia d’amore che tutte noi conosciamo, e che ha colorato i nostri sogni di adolescenti romantiche.

Il film di Piccoli Problemi di Cuore arriverà anche in Italia? A oggi abbiamo notizia solo di una versione destinata al pubblico giapponese, quindi non sappiamo con esattezza se la pellicola verrà riadattata e doppiata per essere vista anche in Italia. Alla luce del grande successo che ha sempre avuto il cartone animato presso il pubblico di casa nostra, però, non è escluso che, prima o poi, il film arrivi anche nei nostri cinema. E allora, per molte di noi sarà davvero come fare un tuffo e una strepitosa nuotata nel mare dei ricordi: perché questo cartone animato lo abbiamo amato tantissimo, anche se magari quando lo hanno trasmesso non eravamo più proprio giovanissime. Ma ricordiamo alla perfezione le puntate più belle e, ovviamente, conosciamo a memoria ogni singola parola della sigla, cantata da Cristina d’Avena.

E mentre rimaniamo in trepidante attesa di una trasposizione cinematografica del cartone, magari appositamente pensata per il pubblico italiano, consoliamoci guardando qualche puntata dei cartoni animati più belli di sempre. Perché tornare bambine ogni tanto è una cosa che mette tanta, tanta allegria!