diredonna network
logo
Stai leggendo: Stanotte tutti con il naso all’insù a guardare l’asteroide più grande mai passato vicino alla Terra

"Sei la donna più forte che conosca": la dolce lettera di Serena Williams alla madre

Olivia Newton-John, la Sandy di Grease: "Il tumore è tornato, ma andrà bene"

Victoire Dauxerre: "Una top model muore lentamente. Ero una morta che camminava"

Sabrina Vita da Strega, pronte per il reboot?

Gli Harry Potter Studios cercano personale: sfoderate le vostre bacchette

Oroscopo dal 21 al 27 settembre - Come sopravvivere alle stelle

Ryanair: tutti i voli cancellati e cosa fare se c'è anche il tuo

Lady Gaga, ricoverata per fibromialgia: "I dolori mi impediscono una vita normale"

William Pezzulo, sfigurato con l'acido dalla ex: "La violenza non ha sesso"

Caterina Balivo: "Perché ho chiamato mia figlia Cora"

Stanotte tutti con il naso all'insù a guardare l'asteroide più grande mai passato vicino alla Terra

Nella notte fra il 3 agosto e l'1 settembre 2017 sarà possibile osservare l'asteroide Florence 3122. Un evento unico nel suo genere che non si manifestava dal 1890.
Fonte: Getty Images

Un evento più unico che raro. Durante la notte fra il 31 agosto 2017 e l’1 settembre 2017 sarà possibile osservare nel nostro cielo il transito dell’asteroide Florence 3122.
Il corpo celeste viaggerà a circa sette milioni di chilometri dalla Terra (circa 18 volte la distanza tra il nostro pianeta e la Luna) e sarà il più grande a passare così vicino a noi dall’Ottocento a oggi.

L’asteroide deve il suo singolare nome a Florence Nightingale, fondatrice dell’infermieristica moderna, ed è stato scoperto nel 1981 dall’astronomo statunitense Schelte Bus all’osservatorio Siding Spring in Australia.

La Nasa ha comunque voluto precisare che non ci sarà alcun rischio per il nostro pianeta nonostante le ingenti dimensioni dell’asteroide (4,3 chilometri di diametro).

A parlare di questo inaspettato evento è Paul Chodas, direttore del Centro per lo studio dei Near-Earth Object (CNEOS) della Nasa al Jet Propulsion Laboratory di Pasadena:

Anche se molti asteroidi noti sono passati più vicino di quanto farà Florence, tutti sono di dimensioni minori. Florence è il più grande asteroide a passare così vicino al nostro pianeta da quando è iniziato il programma della Nasa per rilevare e tracciare questi oggetti.

Ha spiegato il ricercatore all’Ansa.

Per chiunque volesse provare a scorgerlo nel cielo, sarà possibile osservare il corpo celeste sia con il telescopio (o un semplice binocolo) sia in diretta web grazie a Virtual Telescope: il sito web infatti trasmetterà in diretta streaming il viaggio dell’asteroide a partire dalle 21.30 del 31 agosto 2017.

Un evento da non perdere assolutamente poiché quello di settembre 2017 è il passaggio più ravvicinato dell’asteroide dal 1890 e lo sarà fino al 2500.