diredonna network
logo
Stai leggendo: La risposta di questa ragazza agli insulti dei bulli

La risposta di questa ragazza agli insulti dei bulli

Noonie è una ragazza che ha visto un suo messaggio di incoraggiamento diventare un meme. Vediamo perché e come ha reagito la ragazza.

Noonie Regardless è una normale ragazza americana che aspira a diventare “Instagram model“, sta cercando infatti tramite il social di farsi ingaggiare da qualche agenzia. Come farsi notare sul social Network? Innanzitutto è necessario caricare molte foto, dai selfie alle foto allo specchio: Noonie infatti ne carica moltissime, ne ha più di 1000 nel suo profilo e si veste proprio come si vestirebbe una vera modella: utilizza molti crop top e mostra spesso il suo corpo. Come potete notare non è longilinea e potrebbe diventare una curvy model, a quanto pare però a molti il concetto non è chiaro e si sono sentiti in dovere, ma soprattutto in diritto, di prendere una sua foto e trasformarla in un meme per deriderla.

La foto postata da Noonie è questa:

Nella didascalia scrive: “Crescendo ero sempre la più magra. Mangiavo tantissimo ma non ingrassavo mai. Sentivo solo persone che dicevano ‘lei mangia tantissimo ma non ingrassa!’. In seconda elementare ho iniziato ad ingrassare e se dico ingrassare intendo che ero veramente grassa. Portavo una taglia XL come maglie e una taglia 52 di pantaloni. Mi odiavo per l’aspetto che avevo. Tutti mi prendevano in giro a prescindere, anche se cercavo sempre di essere la più dolce con tutti. Io non giudico mai le persone, accetto e voglio bene a tutti per come sono. Ho iniziato a prendere delle pillole dimagranti, portavo un orologio che mi diceva quanti passi percorrevo in un giorno e mi aiutava ad allenarmi. Poi mi sono innamorata della pallavolo che mi ha aiutata a perdere peso. Crescendo ho iniziato a volermi sempre più bene, finché non ho visto su Instagram com’erano le ragazze più popolari e seguite. Tutte sono magre e bellissime o anche in carne ma bellissime e poi c’ero io. Non avevo un seno grande da mostrare, nemmeno un sedere sodo da mostrare, io ero solo cosce e fianchi grossi. Il mio stomaco straripava ma volevo essere come quelle ragazze di Instagram. Così ho iniziato a bere il tè dimagrante che bevono loro, ad allenarmi come si allenano loro ma poi qualche mese dopo mi sono chiesta ‘Perché stai provando ad essere qualcuno che non sei? Perchè non puoi accettare chi sei e amarti?’. Ho finalmente trovato me stessa e amo chi sono diventata. Sì mangio ancora schifezze, ma mangio anche sano. Non mangio senza controllo come facevo una volta. Morale della storia: se hai difficoltà ad amare chi sei fai un passo indietro e cerca di trovare i tuoi punti forza e inizia ad accettarti come persona. È facile? Assolutamente no. Ma giuro che una volta che iniziate ad amarvi e accettarvi vi sentirete come foste le più belle del mondo e nessuno stupido troll potrà mai fermarvi. Ricordate che l’amor proprio è il miglior tipo d’amore.”

Parole forti e molto incoraggianti. Non sono bastate però a fermare un gruppo di bulli che tramite la loro pagina Instagram hanno ripostato la foto di Noonie scrivendo “Lasciate le bralette e i crop top a noi ragazze magre” con a fianco l’emoji della balena e quella che vomita. Noonie ha reagito con maturità e ha caricato la foto nel suo profilo scrivendo:

“No, non ho lo stomaco piatto da far entrare in un crop top o in una bralette. Ma ho i mie rotoli di ciccia da farci entrare. Non ho idea del perché le persone prendano ancora in giro gli altri per il loro corpo. È una cosa abbastanza insensata secondo me. È come farsi un profilo finto online per essere qualcuno che non si è. Non è necessario essere magre per indossare un crop top o una bralette. Alle mie ragazze con stomaco dico mettetevi quello che volete e date fastidio a tutti quelli che vi guarderanno male. Come donne dovremmo iniziare ad innalzarci a vicenda e smetterla di buttarci giù.”

Noonie ha spiegato di aver condiviso la foto per mostrare a tutti che il body-shaming è reale. L’account che aveva postato la foto ora ha scritto nella sua bio di Instagram: “Amiamo Noonie”, ma la foto è stata condivisa molte volte e moltissime ragazze hanno messo il like e probabilmente avranno riso di Noonie. Non aggiungiamo altro perché pensiamo che le parole di Noonie siano abbastanza potenti e speriamo aiutino le persone a riflettere prima di commettere certe cattiverie gratuite.