diredonna network
logo
Stai leggendo: Il look perfetto per un colloquio di lavoro

Per la serie orrori fashion: arrivano i Clear Knee Mom Jeans

Yamamay Sempre Perfetta 2017: capi, colori e novità. Scopritele con noi!

Questa campagna Zara ha fatto infuriare molte persone

Costumi Yamamay 2017: ecco un'anteprima della Summer Collection!

La scienza ha definito il numero massimo di ore lavoro al giorno per essere produttivi

Legge choc: "I medici possono mentire alle madri per evitare gli aborti"

Oroscopo dal 23 al 29 marzo - Come sopravvivere alle stelle

H&M primavera/estate 2017: scoprite con noi la nuova collezione!

"Ha detto basta ma non ha urlato": quindi non è violenza sessuale

Luke Perry: "Ho una lesione precancerosa al colon. Fate lo screening"

Il look perfetto per un colloquio di lavoro

Scopri cosa indossare per dare la giusta impressione al tuo capo...al primo sguardo!
look-colloquio-lavoro

Spesso, specialmente se si tratta di un colloquio di lavoro, quello che conta è la prima impressione! Da giovane precaria, colloquio dopo colloquio, ho imparato sulla mia pelle come cercare di apparire seria, volenterosa e femminile adottando un outfit pratico ma elegante, classico ma con dei tocchi di colore.
Riponi quindi nell’armadio stivaletti pelosi e tacchi da sera, maglioncini glitterati e tutto il tuo abbigliamento fluo….ci saranno altre occasioni per quelli!

La base: gli essential

guess-camicia-bianca
armani-jeans-neri
A questa base praticissima si può abbinare praticamente ogni cosa, quindi è molto importante stare attente alla scelta.

Il maglioncino furbo e gli stivali pratici

Per coprire la camicia scelgo quasi sempre un maglioncino con scollo a V, classico, che mi cada bene senza essere eccessivamente fasciante. Solitamente preferisco il grigio chiaro (questo è di Donna Ida), perchè è un colore neutro e rassicurante, ma a volte opto per qualcosa in grigio più scuro a contrasto con il profilo bianco (Angela’s) o al limite per un blu notte intenso, sempre della stessa forma.
Ai piedi preferisco degli stivali molto semplici, neri, dalle linee pulite, da portare sotto i jeans (Choies). Se ami i tacchi puoi concederti un paio di decolletè, ma solamente se sai camminarci benissimo, non ti stancano troppo e se sono comunque abbastanza basse. Meglio rimandare la comparsa della femme fatale ad altre situazioni più adatte! No anche a punte esagerate, stivali texani e Uggs o simili, oppure scarpe da ginnastica, a meno che il lavoro non le richieda.

Ravviviamoci!

Lo stile è stato molto essenziale fino a questo punto, ora è il momento di fare emergere la tua personalità! Gioca con piccoli accessori e con tocchi di colore.
Io amo indossare soltanto un piccolo bracciale con cristalli e charm romantici (Blue Nile) oppure un punto luce al collo o alle orecchie, una sciarpa morbida grigia e rosa con design astratto (Armani) e una borsa da lavoro a cartella, che si abbini alla sciarpina ma in una tonalità più scura, non troppo sgargiante (Michael Kors Hamilton Medium Saffiano Leather Tote). Io ho scelto questi colori perchè sono le mie tonalità preferite e sono femminili senza essere troppo sdolcinate, ma puoi benissimo abbinare un azzurro, un prugna, un verde o qualunque colore  tu preferisci, purchè sia non troppo acceso.

borsa-pelle-michael-kors-cartella-fucsia
sciarpa-rosa-grigia-armani

Makeup in tono

Anche il trucco deve seguire tonalità naturali, per apparire curata ma non esagerata. Per gli occhi crea una sfumatura in base rosata e dagli definizione con marrone chiaro e scuro negli angoli esterni, applicando la matita marrone sotto e poco mascara.
Per le labbra scegli un rossetto a lunga tenuta di nuova generazione, idratante e della stessa tonalità della borsa o della sciarpa, per completare il look con stile.

Ora sei un pò più vicina ad ottenere il lavoro dei tuoi sogni. In bocca al lupo!