diredonna network
logo
Stai leggendo: Estate 2017: come avere 9 costumi acquistandone solo 3 (o 4 con 2)

Tutta colpa di Twiggy (e di Mary Quant) se le cattive ragazze indossano la minigonna

I tacchi che fanno l'occhiolino e sono "Better Than Sex - Meglio del sesso"

Il maglione trasparente firmato Calvin Klein è già sold out (non nella versione da donna)

Oysho autunno/inverno 2017/18

Calze per "gambe" da sirena , piedi da fiaba e intimo da sognare

Primark lancia una versione low cost delle sexy decolleté di Minnie

Scarpe autunno/inverno 2017/18: tutti i modelli must-have e le tendenze

Arrivano le Adidas a prova di birra. Per l'Oktober Fest e le notti brave

Effetto peluche, frasi, colori: 7 tendenze moda di questo autunno/inverno 2017/18

Borse in neoprene, la nuova frontiera della moda?

Estate 2017: come avere 9 costumi acquistandone solo 3 (o 4 con 2)

Per la serie: trucchi per cambiare spesso outfit in spiaggia, senza acquistare mille costumi e spendere un patrimonio.

 

Tutti gli anni è la stessa storia: tendenzialmente abbiamo mancato i buoni propositi per la prova costume (ma con noi, i tre quarti delle persone che troveremo in spiaggia o in piscina), probabilmente le nostre amiche sono inspiegabilmente già più abbronzate di noi, ovviamente si ripropone la solita questione del “cosa mi metto” che, se in generale riguarda tutto il guardaroba, nella versione beachwear si fa ancora più complessa per tanti motivi.

Uno, quel costume che ci piaceva tanto l’abbiamo talmente sfruttato che non è arrivato dalla scorsa estate a questa. Due, quelli che abbiamo non ci convincono più tanto o, comunque, abbiamo voglia di cambiare un po’. Tre, l’unica soluzione possibile sarebbe lo shopping sfrenato ma il nostro saldo dell’home banking dice che tra vacanze e folleggiamenti estivi vari non ce n’è. E quindi? Passeremo l’estate ad alternare i soliti 2 o 3 costumi? Si può fare e certo non è una tragedia, ma per quelle di noi che a ogni selfie vogliamo sfoggiare un outfit diverso, esiste una soluzione che ci permette, in barba al proverbio, di avere la botte piena e la moglie ubriaca, tradotto tanti costumi, senza comprarne altrettanti e spendere un patrimonio.

È la matematica, bellezza! Che per una volta ci viene in soccorso e, stavolta, non per dirci che se abbiamo due costumi sono due e non c’è verso di moltiplicarli, ma proprio per sostenere il contrario.

Vi ricordate la proprietà commutativa? Quella che recitava

Cambiando l’ordine degli addendi il risultato non cambia

Ecco applicata ai costumi (son soddisfazioni!):

2 costumi uguale… 4 costumi

Il segreto sta nel prendere due costumi che si abbinino tra loro, qui ne abbiamo scelti due della collezione mare 2017 Pompea, ed… ecco a voi quattro costumi.

No, non abbiamo dimostrato che la proprietà commutativa è falsa, solo che cambiando l’ordine degli addendi il risultato non cambia, in termini di numero dei costumi, ma in termini di outfit sì.

E 3 costumi quanti costumi fanno?

Considerato poi che la maggior parte di noi un costume nero – che snellisce – a casa già ce l’ha, il consiglio è di osare con l’acquisto di due costumi dai colori più audaci – rosa flamingo, per le appassionate del genere, of course -, così da avere tre costumi che, in nome delle nostre reminiscenze scolastiche…

… diventeranno nove. O meglio, saranno sempre tre, ma daranno vita a 9 abbinamenti perfetti.

Il segreto sta nel trovare nuance e fantasie che ci intrighino. Se non vi sentite flamingo, per esempio, perché non optare per una versione blu mermaid?

C’è anche un’altra soluzione

Ovvero aspettare i saldi o, in alternativa, usufruire delle speciali promozioni mare Pompea.
Le avete viste? E allora facciamo i conti:

se acquistoX costumi e ne ho già Y casa, quanti outfit da spiaggia avrò quest’anno?

Questa è la lezione di matematica più appassionante della nostra vita!

presenza di contenuti promozionali