diredonna network
logo
Stai leggendo: M8 Sailor Moon Edition, arriva lo smartphone con cristallo di luna per selfie incorporato

Lady Gaga, ricoverata per fibromialgia: "I dolori mi impediscono una vita normale"

William Pezzulo, sfigurato con l'acido dalla ex: "La violenza non ha sesso"

Caterina Balivo: "Perché ho chiamato mia figlia Cora"

"Sono diventata mora, ho tolto tacchi e lenti: così ho fatto carriera"

Ecco One Step 2: la mitica Polaroid è davvero tornata

Firenze, segrega la figlia per 4 anni e la dà in sposa per 15mila euro

Adam Levine e Behati Prinsloo: "Vogliamo 100 bambini". Per ora annunciano il secondo così

Animoji: con iPhone X le emoji si animano con il tuo volto

Oroscopo dal 14 al 20 settembre - Come sopravvivere alle stelle

Niccolò Ciatti, a un mese dalla morte le parole di Ilaria e l'appello del padre

M8 Sailor Moon Edition, arriva lo smartphone con cristallo di luna per selfie incorporato

Siete delle appassionate di Sailor Moon? Allora leggete questo articolo perché c'è una novità che farà breccia nei vostri cuori!
Fonte: Web

Care Sailor lovers, sappiamo che anche voi, come noi, avete sempre desiderato gli oggetti magico-planetari delle eroine più famose del mondo animato. Dallo scettro dei petali di stelle a quello lunare, abbiamo passato gli anni più belli della nostra vita in compagnia delle avventure della nostra adoratissima Bunny cercando di simulare (invano) le sue magie.

Ne sono passati di anni da quel famoso 1995 (anno in cui l’anime fu trasmesso per la prima volta in Italia) ma, nonostante sia passato tutto questo tempo, desideriamo ancora oggi fare un salto nel passato per rivivere le loro straordinarie avventure.

A tal proposito, oggi siamo qui per parlarvi di un oggetto che ha fatto breccia nei nostri cuori fin da subito (e che desideriamo già freneticamente). Un oggetto che si adatta ai giorni nostri poiché tecnologico e che ci farà compagnia durante le nostre giornate. Finalmente, a distanza di 22 anni dalla prima messa in onda italiana dell’anime, la celebre azienda cinese Meitu ha lanciato sul mercato orientale (ma solo in edizione limitata) una versione originale del suo smartphone più famoso, l’M8, vestito di rosa e di… magia!

Fonte: Web

Lo smartphone in questione si chiama Sailor Moon Pretty Soldier Edition e si presenta posteriormente con l’immagine dell’eroina stampata. È sicuramente un’idea particolare (oltre che fantastica) che unisce la tecnologia moderna al ricordo passato della nostra infanzia in memoria dei pomeriggi passati davanti al televisore (e chi ci staccava più?)

A rendere il tutto ancora più originale è la presenza di un accessorio che ci sarà di grande aiuto per immortalare particolari momenti della nostra giornata. E… se vi dicessimo che, finalmente, potremmo avere anche noi il tanto attesto e desiderato scettro lunare? Ebbene sì, ragazze! L’azienda cinese ha deciso di farci un “piccolo” regalino aggiungendo all’acquisto dello smartphone un bellissimo selfie stick identico allo scettro utilizzato da Bunny e dalla Regina Selene.

Ciò che ci piace di più sono i colori utilizzati: un mix perfetto tra oro e rosa che rende l’aspetto dello smartphone ancora più delicato e femminile.

Ogni volta che compriamo un cellulare (oltre alla parte estetica, ovviamente) guardiamo principalmente le sue caratteristiche. Vogliamo che la fotocamera faccia belle foto, che la batteria duri nel tempo e che il cellulare sia veloce e versatile. Ormai utilizziamo talmente tanto i social network che avere un cellulare in perfette condizioni è essenziale.

Però… dobbiamo proprio essere sincere? Appena abbiamo visto questo smartphone ci siamo dimenticate di versioni iOS e Android, di megapixel o di quanti pollici debba avere per noi un cellulare perché, molto probabilmente, se dovessimo vederlo in vetrina lo compreremmo senza porci troppe domande o esitare.

Secondo il parere del web, pare che l’azienda cinese abbia voluto lanciare questa bellissima idea per “coprire” lo scandalo che la colpì dopo il lancio di un’app di fotoritocco. A quanto pare, per potersi registrare, bisognava inserire un numero esageratamente eccessivo di dati personali, cosa che suscitò un po’ di sospetti da parte degli utenti. Secondo il parere di molti, infatti, pare che l’azienda vendesse i dati registrati a terze parti violando, così, la privacy di molti. Ovviamente l’azienda dichiarò che le informazioni aggiuntive servivano esclusivamente a rendere più veritieri i risultati dell’app (ma non riuscì mai a dimostrarlo).

Al momento, il prezzo si aggira attorno ai 2.700 e 2.999 yuan (360-400 euro circa). Il fatto che lo smartphone sia disponibile solo in Cina non esclude una possibilità di lancio anche nel mercato occidentale.