diredonna network
logo
Stai leggendo: “Non esistono miracoli, né prodotti magici. Esistono solo due cose”, il messaggio di Roberta

"Non esistono miracoli, né prodotti magici. Esistono solo due cose", il messaggio di Roberta

A volte nella vita bisogna fare dei sacrifici per raggiungere un obiettivo. Dopo il parto, Roberta non si piaceva più a causa dei kg in eccesso presi durante la gravidanza. Ecco come ha deciso di cambiare ed ecco la sua testimonianza.
Fonte: Instagram @momokoplush

Roberta è una giovane blogger che ama condividere con il popolo del web tutte le sue passioni: dalla fotografia al cucito fino al mondo del beauty. Il suo blog è abbastanza conosciuto e il suo account Instagram ha 12mila seguaci. Girovagando tra le sue foto social cade subito all’occhio quanto Roberta ami frequentare la palestra, sono molti i pomeriggi e le mattine che dedica all’allenamento fisico e, tra uno squat e l’altro, si prende sempre un attimo per condividere il momento. Non c’è che dire! Roberta è una bellissima ragazza e ha un fisico davvero invidiabile; ma com’è risaputo, non è tutto oro quel che luccica.

Per arrivare al peso desiderato ci vogliono mesi di sacrifici, tra diete dimagranti e attività fisica. A tal proposito, la blogger ha voluto confidarsi con le sue lettrici, parlare a cuore aperto del suo percorso di dimagrimento cercando, per quanto possibile, di lanciare loro un messaggio positivo:

Se vuoi ottenere qualcosa che non hai mai avuto, devi fare qualcosa che non hai mai fatto.

È così che Roberta inizia la sua testimonianza con una foto che mette a confronto il suo corpo (a sinistra appena dopo il parto, a destra dopo aver tolto i kg in eccesso presi durante la gravidanza). Non è facile mettersi a nudo quando ci si sente a disagio con se stessi. Soprattutto quando, come nel caso della blogger, la propria fisicità rappresenta allo stesso tempo una debolezza.

So che non ero chissà quanto in sovrappeso, però quella condizione mi ha portato ad essere sempre giù di morale, depressa e triste – scrive Roberta

La gravidanza è uno dei momenti più magici della vita di una donna. Se da un lato ci sono le neomamme che non danno molto peso alle smagliature o dell’aumento di peso dovuto alla gravidanza, dall’altra parte, invece, ci sono quelle donne che si guardano allo specchio e piangono perché non riescono a guardare il loro cambiamento, proprio come Roberta.

Allo stesso tempo però non facevo nulla per migliorare la mia situazione. Sapevo benissimo qual era la strada da seguire se volevo cambiare qualcosa, ma nella mia vita raramente sono stata costante in qualcosa.

Ed è qui che le cose si rendono più difficili. Aver voglia di cambiare ma non riuscire a farlo perché l’unica strada che porta al cambiamento è quella che non riusciresti mai a intraprendere. Roberta si è iscritta in palestra molte volte, ma puntualmente riusciva a trovare una scusa per non andarci. Ma cosa succede quando ne senti veramente il bisogno? Niente! L’unica cosa che puoi fare è mettere da parte le scuse e cominciare a “darci dentro”, anche se la pigrizia prende il sopravvento e andare in palestra sembra quasi come se si dovesse scalare una montagna.

Non ho mai amato lo sport e la palestra! Anzi, li vedevo solo come una sofferenza inutile!

Così, arrivata all’estremo della disperazione, Roberta si iscrive (di nuovo) in palestra. Stavolta, però, anche il suo cervello è determinato (anche se iniziare è stata veramente dura). Quando una persona è abbastanza pigra, soprattutto in fatto alimentazione e attività fisica, difficilmente riesce a trovare da sola la retta via. Ma ecco che, come accade quasi a tutti, Roberta incontra il suo personal trainer, che la motiva e le sta accanto durante tutto il suo percorso.

È stato il percorso più faticoso, sofferente ma anche quello più soddisfacente della mia vita. Ho iniziato ad allenarmi almeno tre volte a settimana (fisse). Nessuna scusa! Nessun mal di testa, nessuna mestruazione, nessuna giornata di pioggia, nessuna giornata NO mi ha impedito di allenarmi nei giorni stabiliti!

Roberta ammette di aver dovuto lavorare duramente e di essere andata contro se stessa pur di farlo. I momenti in cui si vorrebbe rinunciare a tutto esistono, ma bisogna essere bravi a sorpassarli mettendoci tanta, tantissima forza di volontà.

Ma ovviamente non basta solamente l’esercizio fisico, perché in questa dura partita è l’alimentazione a giocare il ruolo centrale. Bisogna essere bravi a dire di no alle schifezzuole e cercare di adottare un regime alimentare molto sano. Ovviamente qualche sgarro ci sta e… anche Roberta ha ammesso di esserselo concesso:

Ho mangiato le mie pizze, dolci e schifezzine, MA usando la testa e concedendomeli una volta ogni tanto e VI ASSICURO che li ho apprezzati molto di più di come li apprezzavo una volta!

Roberta ci tiene, dunque, a mandare diversi messaggi positivi che potranno essere utili a chi, come lei, sta passando un periodo molto duro con il suo corpo e vuole dimagrire.

Non esistono diete facili che promettono di far perdere peso così facilmente. Tutte quante avrete sentito parlare delle diete lampo, che durano pochi giorni e che fanno dimagrire adottando tre mosse: “Vuoi avere la pancia piatta in soli 3 giorni? Fai la dieta xxx“. Sbagliato, oltre che dannoso. A volte queste diete così drastiche fanno perdere peso in maniera totalmente sbagliata, bruciando massa magra oltre che grassa e, alla fine, si finisce per riprendere il doppio dei kg persi.

Un altro messaggio importantissimo, sebbene possa essere scontato, è quello di evitare le diete fai da te. I professionisti affrontano molti anni di studio per qualificarsi, di conseguenza sanno cos’è meglio per il corpo di ciascuno di noi; ma soprattutto sanno come far perdere peso in maniera sana ed equilibrata senza danneggiare l’organismo. Quando si parla di perdite di peso abbastanza importanti, soprattutto: qui non si tratta solamente di dimagrire, qui si tratta anche di adottare uno stile di vita salutare.

Ovviamente, ci teniamo a precisare che il messaggio che vuole mandare Roberta non è quello di dimagrire solo per sentirsi belle e adattarsi agli stereotipi della società, bensì di fare ciò che è più salutare per il proprio corpo. Togliere i kg di grasso in eccesso può salvare la vita, soprattutto quando si tratta di livelli di obesità abbastanza gravi.

Da persona molto pigra, adesso Roberta è diventata una frequentatrice accanita della palestra, tanto che su Instagram si definisce, tra le altre cose, anche una fitness blogger.

Roberta conclude dicendo: “Non esistono miracoli, né prodotti magici. Esistono solo due cose: sport e alimentazione!