diredonna network
logo
Stai leggendo: Infermiere paga il ticket ad una donna in difficoltà e viene punito dall’ Asl

"Non ci porterete via la libertà": la lezione di Ariana Grande e dei ragazzi d'oggi

Oggi Marco avrebbe compiuto gli anni: le toccanti parole di papà Gianni

Amazon Wardrobe: scegli, prova a casa gratuitamente, poi decidi se comprare

Creazioni in fimo: 3 idee facili, super carine e come realizzarle

Pronte a comprare i mobili Ikea su Amazon?

Internata in una clinica psichiatrica per impedirle di abortire: la drammatica storia di questa ragazza

Maturità 2017: ecco tutte le tracce della prima prova

Sexting, quella "prova d'amore" che può costare la vita

"Perché mi dice che le faccio schifo?": la risposta di Sergio Sylvestre contro gli haters

Jovanotti e la lettera di Pif: "Mi fa schifo chi se ne sbatte dei disabili"

Infermiere paga il ticket ad una donna in difficoltà e viene punito dall' Asl

Un infermiere, commosso da una donna senza denaro che doveva eseguire delle urgente analisi per la figlia, le ha pagato il ticket ed ora l'Asl lo punisce.
als

 

Un infermiere di Massa Carrara, Marco Lenzoni, trovandosi davanti ad una donna in difficoltà economiche che però doveva eseguire delle analisi urgenti per la figlia malata da settimane, ha deciso di pagarle il ticket.

Putroppo l’Asl non ha assolutamente apprezzato il gesto del suo dipendente e ha deciso di prendere dei provvedimenti disciplinari nei suoi confronti. La punizione non sarà inflitta per il gesto, quanto perchè Marco, anche sindacalista della Cgil, avrebbe successivamente rilasciato delle dichiarazioni offensive alla stampa locale.

 

La posizione assunta dall’infermiere nei giorni scorsi discredita in modo subdolo e strumentale l’immagine dell’Azienda, già fortemente lesa dai gravi fatti degli scorsi anni. Per l’uso strumentale dell’accaduto e la grave lesione che ne è conseguita all’immagine dell’Azienda e del Servizio sanitario pubblico, oltre che per le offese personali al Direttore Generale, questa Direzione avvierà i procedimenti disciplinari necessari nei confronti dell’infermiere.

La stampa infatti aveva precisato che l’uomo aveva parlato della regola per la quale non è possibile posticipare il pagamento del ticket, denunciandone la gravità.

aggiornamenti