diredonna network
logo
Stai leggendo: Infermiere paga il ticket ad una donna in difficoltà e viene punito dall’ Asl

La maledizione della lotteria: "Ero più felice prima di vincere al Gratta e Vinci"

Svelate le date di uscita di Frozen 2 e Il Re Leone live action

Oroscopo dal 27 aprile al 3 maggio - Come sopravvivere alle stelle

"Il mio ragazzo ha un tumore al cervello. Dovrei sposarlo?"

Stealthing, il pericoloso "trend" sessuale dello stupro "invisibile": "Sono stata violentata senza accorgermene"

I genitori vogliono continuare la battaglia. Il giudice: "Stop alle cure, deve morire con dignità"

"Buon viaggio piccola Aliena": l'addio di Laura Pausini alla nipotina di 3 anni

Perché non dovresti MAI utilizzare questo phon pubblico (né avvicinarti)

"Figlia mia, sopravvivo solo per darti giustizia". Parla la mamma di Tiziana Cantone

A terra con 32 coltellate. "Ho sposato l'uomo che mi ha salvata dall'ex violento"

Infermiere paga il ticket ad una donna in difficoltà e viene punito dall' Asl

Un infermiere, commosso da una donna senza denaro che doveva eseguire delle urgente analisi per la figlia, le ha pagato il ticket ed ora l'Asl lo punisce.
als

 

Un infermiere di Massa Carrara, Marco Lenzoni, trovandosi davanti ad una donna in difficoltà economiche che però doveva eseguire delle analisi urgenti per la figlia malata da settimane, ha deciso di pagarle il ticket.

Putroppo l’Asl non ha assolutamente apprezzato il gesto del suo dipendente e ha deciso di prendere dei provvedimenti disciplinari nei suoi confronti. La punizione non sarà inflitta per il gesto, quanto perchè Marco, anche sindacalista della Cgil, avrebbe successivamente rilasciato delle dichiarazioni offensive alla stampa locale.

 

La posizione assunta dall’infermiere nei giorni scorsi discredita in modo subdolo e strumentale l’immagine dell’Azienda, già fortemente lesa dai gravi fatti degli scorsi anni. Per l’uso strumentale dell’accaduto e la grave lesione che ne è conseguita all’immagine dell’Azienda e del Servizio sanitario pubblico, oltre che per le offese personali al Direttore Generale, questa Direzione avvierà i procedimenti disciplinari necessari nei confronti dell’infermiere.

La stampa infatti aveva precisato che l’uomo aveva parlato della regola per la quale non è possibile posticipare il pagamento del ticket, denunciandone la gravità.