diredonna network
logo
Stai leggendo: Smettere di fumare prima dei 44 anni regala 9 anni di vita

Il video appello: "Signor Presidente, ero DJ Fabo, ora voglio poter morire"

Oltre Grey's Anatomy: una nuova serie tv per Ellen Pompeo

Oroscopo dal 19 al 25 gennaio 2017- Come sopravvivere alle stelle

Inchiesta choc: "Ecco chi sono gli oltre 200 religiosi pedofili in Italia" che continuano a fare i preti

Grey's Anatomy: nuove stagioni già in programma?

La magia de l'Incantevole Creamy torna in tv: ecco quando e dove

Lui la dà alla fiamme. Lei lo difende dalla D'Urso. Momento di TV shock

"Streghe": è in arrivo un prequel della serie?

Gli insulti stupidi ad AstroSamantha per il nome della figlia (e forse è pure una bufala)

Oroscopo dal 12 al 18 gennaio 2017 - Come sopravvivere alle stelle

Smettere di fumare prima dei 44 anni regala 9 anni di vita

Chi fuma vive dieci anni in meno, ma gli anni "persi" con il vizio delle sigarette si possono recuperare in fretta smettendo il prima possibile.
Autosave-File vom d-lab2/3 der AgfaPhoto GmbH
Smettere di fumare è salutare. Non è una novità, ma uno studio sul New England Journal of Medecine afferma che fumare fa perdere in media almeno 10 anni di vita. Dieci anni che, se si abbandonano le sigarette, si possono recuperare: non è mai troppo tardi per perdere il vizio. Chi smette tra i 35 e i 44 anni può riprendersi 9 dei 10 anni persi e chi smette prima dei 35 cancella ogni rischio di morte prematura.
Più si va avanti con l’età meno sono gli anni recuperati, ma meglio tardi che mai.

Donne e uomini corrono gli stessi rischi. Chi fuma difficilmente riesce a spegnere le 80 candeline. Smettere non elimina il rischio di cancro ai polmoni  ma diminuisce quello di malattie cardiache. Il rischio di morte per le donne che fumano è molto più alto che in passato.
E sono di più.