diredonna network
logo
Stai leggendo: La Lego risponde ad un bambino. Lettera dolcissima.

Quando l'arcobaleno è rosa: la spiegazione del fenomeno

Cynthia Nixon come "Miranda": da Sex & The City alla politica

Look da fata dai capelli turchini per Rihanna

Il papà denuncia la mamma no-vax: la parola passa al tribunale

"Mangia, sei anoressica": Alessia Marcuzzi risponde alle critiche su Instagram

Il messaggio di Emma per l'amica Stefy, la mamma di Bea

Scuola: al via i Licei brevi, 4 anni invece di 5

È morta la mamma di Bea, la bambina prigioniera del suo corpo

Questo è il primo emoji della storia: ha 3700 anni la "faccetta" più antica

Itzel, la ragazza di 15 anni che ha ucciso il suo stupratore, è stata assolta

La Lego risponde ad un bambino. Lettera dolcissima.

Bellissima corrispondenza tra un bambino e la Lego, celebre casa produttrice dei giocattoli a forma di mattoncini.
lego-lettera

Ha fatto il giro del mondo la lettera di risposta della Lego ad un bambino che aveva perso un suo giocattolo. Il genitore del piccolo, commosso da tanta gentilezza e fantasia, ha deciso di pubblicarla su twitter.

Il piccolo aveva destinato tutti i suoi risparmi per l’acquisto di un kit NinjaGo. Entusiasta del gioco, lo portava sempre con se, fino al giorno in cui, distrattamente ha perso uno dei personaggi principali. Su suggerimento del papà ha scritto una lettera al servizio clienti, che ha risposto con il cuore.

Ciao.
Il mio nome è Luka Apps ed ho 7 anni.
Con tutti i miei risparmi di Natale mi sono comprato il kit NinjaGo del Predatore Ultra Sonico.
Il numero è il 9449. E’ davvero molto bello.
Papà mi ha portato da Sainsbury e mi ha detto di lasciare i personaggi a casa ma io li ho portati con me ed ho perso Jay ZX al negozio perchè mi è caduto dal cappotto.
Sono davvero dispiaciuto d’averlo perso. Papà mi ha detto di spedirvi una mail per vedere se è possibile averne un altro.
Prometto di non portarlo mai più al negozio se me lo spedite.
Luka.

I dipendenti del service dei mattoncini ha preso sul serio la richiesta del piccolo, ed oltre a spedirgli un nuovo jay ZX, ha allegato una lettera di risposta e molto altro:

Luka, Ho detto al sensei Wu che la perdita di Jay è stato solo un incidente e che mai e poi mai avresti fatto in modo che si ripetesse.
Mi ha quindi incaricato di dirti:”Luka, tuo padre sembra davvero una persona molto saggia. Devi sempre proteggere i tuoi personaggi NinjaGo come i draghi proteggono le armi di Spinjitzu!”.
Il Maestro Wu mi ha anche detto che va bene spedirti un nuovo Jay e di aggiungerci anche un piccolo extra perchè chiunque risparmi tutti i suoi soldi di Natale per comperare il Predatore Ultrasonico deve essere davvero un grande fan di Ninjago.

Quindi, spero ti godrai il tuo Jay con tutte le sue armi. Avrai in realtà l’unico Jay che combina 3 differenti personaggi in uno ! Ti spedirò anche un cattivo con cui farlo combattere!

Solo ricorda ciò che ti ha detto il Maestro Wu : proteggi i tuoi personaggi come le armi di SPinjitzu e dai sempre retta al tuo Papà.

 

La Lego non è la prima volta che si dimostra davvero attenta alle esigenze dei suoi piccoli consumatori. L’anno scorso inviò un set ferroviario ad un bambino del Massachussetts affetto dalla sindrome di Asperger, dopo la sua richiesta di aiuto perchè dopo due anni di risparmi non riusciva più a trovarlo in negozio.

Grandissimi!