diredonna network
logo
Stai leggendo: La nascita della figlia di Carmen Russo diventerà un reality.

La maledizione della lotteria: "Ero più felice prima di vincere al Gratta e Vinci"

Svelate le date di uscita di Frozen 2 e Il Re Leone live action

Oroscopo dal 27 aprile al 3 maggio - Come sopravvivere alle stelle

"Il mio ragazzo ha un tumore al cervello. Dovrei sposarlo?"

Stealthing, il pericoloso "trend" sessuale dello stupro "invisibile": "Sono stata violentata senza accorgermene"

I genitori vogliono continuare la battaglia. Il giudice: "Stop alle cure, deve morire con dignità"

"Buon viaggio piccola Aliena": l'addio di Laura Pausini alla nipotina di 3 anni

Perché non dovresti MAI utilizzare questo phon pubblico (né avvicinarti)

"Figlia mia, sopravvivo solo per darti giustizia". Parla la mamma di Tiziana Cantone

A terra con 32 coltellate. "Ho sposato l'uomo che mi ha salvata dall'ex violento"

La nascita della figlia di Carmen Russo diventerà un reality.

In base a quanto dichiarato dai giornali del settore, il parto di Carmen Russo verrà ripreso dalle telecamere minuto per minuto.
Notizia freschissima, che darà credito ancor maggiore a tutti coloro che hanno letto nella gravidanza di Carmen Russo una sorta di rispolvero mediatico; la voce secondo la quale, il suo parto cesareo, previsto a breve termine, diventerà materiale per un reality.

Lei 54, lui quasi 64 anni, la coppia più platinata ed inossidabile della televisione italiana ha infatti firmato tutti i documenti necessari del caso (liberatoria etc…), per far sì che la nascita della loro piccola Maria (questo il nome scelto in onore, secondo loro, della grazia ricevuta in seguito ad un pellegrinaggio compiuto poco prima del concepimento) possa essere trasmessa in tv.

Il parto cesareo, verrà ripreso, e secondo le dichiarazioni dei futuri genitori diventerà materiale di base per un lungometraggio (ancora da stabilirsi se sarà materiale per la tv, o per il grande schermo).

In molti si chiedono ora, se sia corretto che questa gravidanza, tanto desiderata secondo i futuri genitori venga trasformata da “gioia privata” a notizia sbandierata ai quattro venti.