diredonna network
logo
Stai leggendo: 7 motivi per cui Happn è la migliore app di incontri nella vita reale

Amazon Wardrobe: scegli, prova a casa gratuitamente, poi decidi se comprare

Professione Cupido: "Come riesco a trovare l'anima gemella alle persone tramite un'app"

Dal 15 giugno roaming addio: quanto ci costerà whatsappare e postare le nostre vacanze dall'estero

"Ho provato un’app di incontri a 35 anni ed ecco cosa è successo"

Quei messaggi che una modella riceve ogni giorno anche se non li vuole

Siete pronte per il ritorno di Sandra Oh?

La violenza atroce di chi insulta la mamma che ha dimenticato la figlia in auto

Pedopornografia in crescita: la "colpa" (involontaria) è delle foto postate dai genitori

"Non pubblico quasi nulla su Facebook, eppure mi hanno rubato l'identità: ecco come"

Senza materie e con gli smartphone: la rivoluzione della scuola ha inizio

7 motivi per cui Happn è la migliore app di incontri nella vita reale

Happn è la prima applicazione che dà una seconda possibilità al destino - e a noi - e ci permette di ritrovare le persone che abbiamo incrociato.

È successo a tutti. Lo incontriamo tutte le mattine sul tram e fantastichiamo da tempo su quello sguardo misterioso che ogni tanto incrocia il nostro. In libreria stava guardando anche lui i libri del nostro autore preferito. Ama correre come noi e capita di incontrarlo mentre fa jogging. O lo vediamo per la prima volta, ma qualcosa ci attrae tanto da farci pensare… “Magari se ci conoscessimo…” . Basterebbe questo per convincerci a scaricare Happn, la prima applicazione che ci fa ritrovare le persone che abbiamo incrociato.

Perché prima di Happn… Lui sarebbe sceso alla prossima fermata del tram e addio; avremmo lasciato entrambi la libreria dopo aver acquistato lo stesso libro dello stesso autore, senza poter scoprire mai quali altre storie ci fanno sognare o l’avremmo incrociato altre volte durante le nostre corse senza dirci una parola o mai più.
Già, perché ognuno ha un “amore che poteva essere e non è stato”. Quella volta che avremmo voluto avere il coraggio di osare una parola che non abbiamo detto, mentre qualcosa dentro ci grida che quella persona ha qualcosa di speciale e… chissà poi come sarebbe andata.

In casi come questi, anche chi si è trovato più volte a maledire la tecnologia che ci perseguita, stavolta dovrà ricredersi. Perché Happn è un’applicazione molto diversa da tutte le altre, che ci permette di metterci in contatto con persone che abbiamo già incontrato (più o meno consapevolmente) una o più volte. Tecnicamente è un’app di incontri, ma funziona in modo molto diverso da qualsiasi altra app di dating.

Di fatto ogni persona che incrociamo nella vita compare sulla nostra timeline Happn che, oltre alle informazioni presenti nel suo profilo, ci mostra dove, quando e quante volte l’abbiamo incontrato. Se quel ragazzo incrociato all’aperitivo ci interessa possiamo mettere un cuore sul suo profilo con la certezza che non gli arriverà alcuna notifica, a meno che anche lui non abbia messo un cuore sul nostro profilo: se così fosse, appurato l’interesse reciproco, ecco che avremo la possibilità di chattare insieme.

Semplice, geniale, sicuro
Ecco 7 motivi per cui Happn è un app diversa da qualsiasi altra app di incontri.

1. Si entra in contatto con persone incontrate nella vita reale

Finalmente un’app di incontri che parte dalla vita reale.
Happn ci mostra solo profili di persone incrociate davvero nelle nostre giornate. Non delega a freddi algoritmi né calcoli di affinità, né imprecise geolocalizzazioni a maglie in genere molto larghe che finiscono per proporci persone a 80 km da noi (non comodissimo, che dite?).

Poi, per carità, per l’anima gemella 80 km non sono nulla, chiaro! Ma parliamoci chiaro: al di là dei km, davvero un computer può calcolare l’affinità tra noi e un’altra persona? Happn qualche informazione in più ce la dà. Cosa? Scopriamolo insieme.

2. Se continuate a incrociarvi una ragione c’è

Happn è sicuramente l’app che aiuta il destino che a volte, si sa, è distratto. Ma non si tratta solo di dare una mano a lui. Se siete razionali e poco inclini al fatalismo, ammetterete che se incontriamo una persona al concerto del nostro cantante preferito, a una partita della nostra squadra del cuore, a una mostra, in un locale o in un posto che amiamo tanto, magari anche più volte, molto probabilmente quella persona condivide con noi una passione comune.  Detto niente…

Ma parliamo di prezzi, anche del fatto che è gratis… Sempre.

3. Puoi usare Happn gratuitamente

Chi ha provato le app di dating sa bene che il plus “free”, non è assolutamente così scontato e in genere finisce presto. Anzi, spesso si hanno dei veri e propri limiti. Per esempio, su alcune app si può esprimere la propria preferenza solo per un numero limitato di profili, dopodiché bisognerà attendere un tot di ore prima di poterne visitare di nuovi, a meno che non si voglia fare un update (a pagamento, ovvio).
Un’ottima ragione in più per scaricare Happn.
Su Happn, quando l’interesse è reciproco, potete chattare liberamente in modo gratuito. Allo stesso modo se sei una che osa puoi sempre usare gli charms per dichiarare il tuo interesse a quel ragazzo particolarmente carino: Happn gli invierà una notifica (questo sì che è “dare una mano” al destino!).

4. Non ci sono restrizioni

Sulla timeline compaiono le persone che incontri e hai incontrato. Punto.
Non si è costrette a esprimere una preferenza per vedere i profili successivi o per non lasciarsi sfuggire quello che si sta visitando.
Su Happn puoi rivedere in qualsiasi momento anche i profili di persone che hai incontrato in passato in un determinato momento. Senza limiti, di tempo o di “cuori assegnati” o no.

5. Conoscere la musica che ascolta è importante

Fonte: Happn.fr
Fonte: Happn.fr

Il fatto che sia possibile collegare il proprio account Spotify al profilo Happn è un vantaggio da non sottovalutare. Sapere che musica ascolta lui può essere un dato molto interessante per decidere se può essere la nostra anima gemella.
Pensate di no? Sicure di voler uscire con uno che ascolta solo musica heavy metal o… Justin Bieber?

Ma vediamo anche perché Happn è un’app più seria e sicura rispetto ad altre applicazioni di dating.

6. Niente messaggi indesiderati

Chi hai incrociato non ti interessa e non vuoi essere contattata da lui? Nessun problema: gli utenti di Happn possono chattare insieme solo se entrambi hanno messo il “cuore” sull’altro profilo.
Una garanzia contro i messaggi indesiderati!

7. Tutto inizia… e prosegue nella vita reale

La nostra avventura su Happn si apre con un incontro reale e… continua nella vita reale.

Happn è un mezzo, per dare una seconda opportunità al destino e ritrovare qualcuno che avremmo rischiato di non rivedere più. Un modo per non perdere un’occasione importante, rischiando che a noi resti solo il rimpianto di non essere andati a scoprire se, magari, propri quell’incontro fortuito non fosse in realtà (e, soprattutto, nella realtà) l’occasione della vita.

E allora, se lo abbiamo ritrovato su Happn e ci siamo scambiati i nostri “cuori” non ci resta che fare quello che ci eravamo detti tempo fa, la prima volta che abbiamo provato Happn e ne abbiamo scritto (anzi, se volete ripassare come funziona, vi lasciamo qui anche quel post).

Andiamo a incontrarlo di persona, di nuovo, e a conoscerlo. Grazie ad Happn!

Happn è gratuita e scaricabile da Apple, Android e Windows Store.