diredonna network
logo
Stai leggendo: La madre di Melania si arrabbia: “Non è mia figlia quella che descrivono i giudici!”

"Mi fanno paura gli uomini che..." quel messaggio di Maria, uccisa dall'ex

"Non accettiamo animali e gay", ma "scusate se sembro troglodita"

Muore a 8 anni mentre va al concerto: le parole di Tiziano Ferro

"Non posso immaginare un mondo senza di te": il cantante dei Linkin Park suicida come Chris Cornell

La ginnasta: "Abusata per almeno 600 volte dai 13 anni dal medico sportivo"

"Mi staccava la pelle a morsi e mi strappò l'utero": quando la violenza è "normale"

Si scatta un selfie con la sorella che sta partorendo e lo posta con queste parole

"Vi racconto la mia vita con un solo seno"

Quel bacio tra la sieropositiva e il dottore: "La mia vita con l'HIV"

William e Harry: "Mamma sapeva che la vita vera è fuori dalle mura del Palazzo"

La madre di Melania si arrabbia: "Non è mia figlia quella che descrivono i giudici!"

La mamma di Melania Rea si arrabbia in un'intervista di Quarto Grado e nega che la figlia sia la stessa persona descritta dalla sentenza.
melania-rea-parolisi

 

Si arrabbia la mamma di Melania Rea. Intervistata da “Quarto Grado”, commenta le motivazioni della sentenza che hanno visto condannato Salvatore Parolisi all’ergastolo, quelle che vogliono Melania come la figura aggressiva e dominante della coppia. 

“No, non vedo questa figura così come è stata descritta mia figlia. Perché se lei era una ragazza che comandava, non faceva tutti quei gesti d’amore”.  Melania, secondo la madre, era una ragazza solare che amava sia il marito che la famiglia. Anzi, adorava il marito, e forse nell’ultimo tempo era diventata più scontrosa perchè aveva scoperto di essere tradita. Voleva salvare il suo matrimonio, perchè c’era una bambina. Quella descritta dai giudici non è sua figlia, sicuramente.

“Io ho letto tutte le carte. Se si leggono attentamente, si può trovare la vera Melania: lei voleva crescere sua figlia con il marito. Non è giusto far passare lui per una vittima e mia figlia no. Questo fa male. Lui si è trovato in un imbuto, con le sue amanti. Mia figlia, lo ripeto, era una ragazza dolce. Lui lo può confermare. Invece, le altre ragazze che lui ha avuto, lo hanno pressato tanto e si è trovato in un qualcosa più grande.” aggiunge la signora. “Non è giusto togliere una mamma ad una bambina, con il pensiero che sia stato il padre a compiere il gesto”