diredonna network
logo
Stai leggendo: Adescata per un finto lavoro, viene violentata e trovata in lacrime per strada

Il video appello: "Signor Presidente, ero DJ Fabo, ora voglio poter morire"

Oltre Grey's Anatomy: una nuova serie tv per Ellen Pompeo

Oroscopo dal 19 al 25 gennaio 2017- Come sopravvivere alle stelle

Inchiesta choc: "Ecco chi sono gli oltre 200 religiosi pedofili in Italia" che continuano a fare i preti

Grey's Anatomy: nuove stagioni già in programma?

La magia de l'Incantevole Creamy torna in tv: ecco quando e dove

Lui la dà alla fiamme. Lei lo difende dalla D'Urso. Momento di TV shock

"Streghe": è in arrivo un prequel della serie?

Gli insulti stupidi ad AstroSamantha per il nome della figlia (e forse è pure una bufala)

Oroscopo dal 12 al 18 gennaio 2017 - Come sopravvivere alle stelle

Adescata per un finto lavoro, viene violentata e trovata in lacrime per strada

Adescata per un finto lavoro, viene violentata e trovata in lacrime per la strada da alcuni passanti. L'uomo è stato arrestato.
violenza-bergamo

Una al giorno. Una ragazza è stata violentata dopo essere stata attirata a Roma con un finto annuncio di lavoro. L’uomo, 50 anni e romano, è stato arrestato dalla Polizia. La vittima, una 30 enne “colpevole” di aver risposto ad un annuncio di lavoro su internet”.

La ragazza è andata fino a Roma, ricca di speranza per una nuova occupazione. Avrebbe dovuto fare la badante, per 500 euro al mese. L’uomo è andata a prenderla nel luogo prestabilito per poi portare la ragazza nella sua abitazione, dove ha rivelato le sue vere intenzioni. Appena passato l’uscio di casa infatti, l’uomo ha chiuso a chiave la porta e ha avvicinato pesantemente la donna, palpeggiandola e cercando di spogliarla. Dopo essersi denudato l’ha costretta a masturbarlo.

La 30enne, in lacrime, è stata avvicinata successivamente per strada da alcuni passanti e subito è stato chiamato il 113. Dopo gli accertamenti in ospedale, la donna è stata ascoltata e gli agenti del reparto volanti e del commissariato Prenestino si son messi subito alla ricerca. Trovato l’uomo, i poliziotti hanno sequestrato anche materiale pornografico e un pc dove erano evidenziati altri annunci con offerte di lavoro.
Le indagini continuano, sperando che questo sia stato l’unico caso di violenza da parte dell’uomo.