diredonna network
logo
Stai leggendo: Erika De Nardo trova lavoro dopo lo sfogo.

Cassidy, violentata a 13 anni suicida a 15: in questa lettera il suo ultimo desiderio

Oroscopo dal 23 febbraio all'1 marzo - Come sopravvivere alle stelle

Violentata a 7 anni dal compagno della madre. Il processo dura 20 e l'accusa cade in prescrizione

Le ceneri dei defunti diventano vinili per dare ancora "voce" ai morti

Tenetevi forte: arriva il sequel di Love Actually

Traffico d'organi: il dramma dei bambini e dei profughi scomparsi nel nulla

25 lettere di (non) amore di uomini violenti alle proprie donne

Niente carcere per il 19enne stupratore. La pena: "Niente sesso fino al matrimonio"

Oroscopo dal 16 al 22 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

"Trascurano i figli per accudire i loro 12 cani": giudice toglie i figli a una coppia

Erika De Nardo trova lavoro dopo lo sfogo.

Erika De Nardo, l'assassina di Novi Ligure, si lamenta di non avere una vita normale e un lavoro.Pochi giorni dopo le è stata fatta un'offerta. Il prossimo passo sarà verso la politica?
erika-trova-lavoro

Dopo lo sfogo di qualche giorno fa sulle pagine de La Stampa, in cui Erika De Nardo si lamentava di non avere una vita normale e nemmeno un lavoro, ecco l’amara svolta.

Ieri le è arrivata un’offerta di lavoro da parte del signor Flavio Di Vittorio, imprenditore edile, che vorrebbe Erika come sua segretaria per sostituire una maternità. Le critiche non hanno tardato ad arrivare, accusato di preferire un’assassina, una persona che ha ucciso madre e fratello con quasi 100 coltellate, a qualche bravo ragazzo, magari pluri laureato e in cerca di un’occupazione. Lui si difende: «Non voglio farmi pubblicità, non è nel mio interesse. Ho due figlie anch’io, una di 27 anni e l’altra di 21 e se avessero commesso lo stesso errore fatto da Erika, ringrazierei infinitamente chi decidesse di dare loro una seconda possibilità».

Da carnefice a vittima, in poche parole.

Un’Italia mai meritocratica, in poche parole.

L’aspettiamo in parlamento.