diredonna network
logo
Stai leggendo: Scotch sulla bocca agli alunni: indagata una maestra di Reggio Emilia

Legge choc: "I medici possono mentire alle madri per evitare gli aborti"

Oroscopo dal 23 al 29 marzo - Come sopravvivere alle stelle

"Ha detto basta ma non ha urlato": quindi non è violenza sessuale

Luke Perry: "Ho una lesione precancerosa al colon. Fate lo screening"

"6 motivi per scegliere una fidanzata dell'est": è polemica per la lista di Rai1

Oroscopo dal 16 al 22 marzo - Come sopravvivere alle stelle

La vita in Nord Corea: "A 9 anni ho visto giustiziare una donna per aver visto un film di Hollywood"

"Questa è mia figlia poco prima di morire": il disperato gesto di un padre contro il bullismo

Perdono i genitori in una settimana: il mondo si mobilita per pagare il mutuo ai tre fratelli

"Lui, il grande fotografo, che mi fotografava bambina e mi stuprava"

Scotch sulla bocca agli alunni: indagata una maestra di Reggio Emilia

Una maestra maltratta i bambini della sua classe, giustificando il suo comportamento.Ora è indagata.
bambini-scotch-scuola

 

Tre bambini di sei anni, due italiani e uno straniero, sono vittime di maltrattamenti da parte della loro insegnante. La maestra avrebbe, secondo l’accusa, tappato la bocca con del nastro adesivo ai piccoli e in più di un’occasione li avrebbe addirittura legati ad una sedia.

Il fatto è stato denunciato dai genitori alla Procura. L’ipotesi accusatoria è quella di maltrattamenti in famiglia e in questi giorni gli investigatori stanno ascoltando diverse testimonianze. La maestra nel frattempo è stata allontanata ed ora insegna in un’altra scuola. Si difende dalle accuse giustificandosi e incolpando l’irrequietezza e la maleducazione dei bambini. Non ha ammesso però l’uso di nastro adesivo sulla bocca.