diredonna network
logo
Stai leggendo: Brindisi e aperitivi tra amici… a quattro zampe! Dopo la birra, ecco il vino per cani e gatti

Brindisi e aperitivi tra amici... a quattro zampe! Dopo la birra, ecco il vino per cani e gatti

Cani e gatti sono i nostri più fedeli amici? E quindi come si fa a non brindare anche con loro nelle occasioni importanti? Inutile dire che qualche azienda ci ha pensato.
Fonte: Web
Fonte: Web

Cani e gatti sono i nostri migliori amici e sì sarebbe bello, quando c’è da brindare per festeggiare qualcosa di bello (o per dimenticare qualcosa di meno bello), farlo con loro! Non credete? Naturalmente è assolutamente vietato dare alcool ai amici pelosi o altri cibi assolutamente pericolosi per loro! Quello che per alcuni irresponsabili a volte è un gioco, può essere letale per i nostri animali e, giustamente, rientra nel reato di maltrattamento.

Ecco allora che alcune aziende hanno ben pensato di realizzare delle bevande per cani e gatti! Forse un po’ perché la trovata in sé fa notizia o forse perché evidentemente la cosa ha mercato e le persone vogliono davvero bersi un bicchiere di birra o di vino con il proprio amico a 4 zampe.
Stranezze del marketing! Ma ridiamoci su e guardiamo che cosa si sono inventati.

1. Birra per cani

Fonte: Web
Fonte: Web

Bere una birretta con gli amici può essere davvero un bel modo per trascorrere una serata. Ma come si fa se il nostro amico è un cane? A risolvere questo dilemma ci ha pensato Flat12 Bierwerks, un’azienda specializzata nella produzione di birre di Indianapolis, che ha proposto la sua birra per cani chiamata Flat12Paws. Naturalmente si tratta di una bevanda analcolica a base di mosto dolce, patate, carote, lievito di birra, farina di semi di zucca e ossa, ma con questa speciale bevanda Fido può finalmente bere qualcosa di particolare con noi!

La domanda è “Ne sentivamo davvero il bisogno”. Ma se pensavate di averle viste tutte… Guardate cos’altro si sono inventati…

2. Vino per gatti

Fonte: Instagram/ApolloPeaks
Fonte: Instagram/ApolloPeak

Quante volte sorseggiando un buon vino abbiamo pensato sarebbe stato davvero carino farlo con il nostro gatto? Probabilmente mai, ma… La soluzione a questo dilemma è stata trovata da Apollo Peak che propone ben due varianti di “vino” per gatti (i mici si sa sono particolarmente esigenti), vale a dire il rosso Pinot Meow e il Moscato bianco. Entrambi sono a base di ingredienti naturali come erba gatta e barbabietola, responsabile del colore rosso o bianco della bevanda. Se volete acquistare una bottiglia è possibile farlo su sito ufficiale dell’azienda. D’altra parte cosa c’è di meglio che accompagnare un bel piatto di pesce con dell’ottimo “vino” bianco! Che sia cat friendly ovviamente!

3. Vino per cani

Fonte: Web
Fonte: Web

E se i gatti bevono vino, i cani non potevano essere da meno! Apollo Peak ha inserito nel suo store online anche il “vino” per cani, ZinFanTAIL e CharDOGNay. Le bevande sono a base di camomilla, la quale a detta di Tina Wismer, medico dell’American Society for the Prevention of Cruelty to Animals, potrebbe causare alcuni problemi se assunta giornalmente, ma che occasionalmente può essere somministrata ai nostri amici a 4 zampe. Semmai, come accade per noi umani, prima di offrire un bel bicchiere di “vino” ai nostri amici è bene assicurarsi che gli animali non siano soggetti ad intolleranze e ad allergie, ma una volta avuto l’ok dal veterinario di fiducia i nostri cagnoloni possono tranquillamente e occasionalmente brindare con noi!

Beviamoci su, che è meglio! Magari guardandoci queste immagini che solo chi vive con un amico peloso può capire!