diredonna network
logo
Stai leggendo: Basta alla tirannia dei pantaloni. “Ecco perché gli uomini devono indossare le gonne”

Emma Watson e il suo appello: "Aiutatemi a ritrovare la cosa cui tengo di più"

Chiara Ferragni: "Io e Fedez, diversi, ma siamo la cosa più bella che ci sia"

Michelle e Aurora: 20 anni di tenerezze e complicità tra mamma e figlia

Come funziona la pianta mangiafumo?

"Nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia": la forza dell'amore di quest'uomo

Quando l'arcobaleno è rosa: la spiegazione del fenomeno

Il tema del Met Gala 2018 è davvero molto molto controverso

Cynthia Nixon come "Miranda": da Sex & The City alla politica

L'uomo affida messaggi d'amore in bottiglia al mare: va a finire così

Shannen Doherty, selfie con i capelli: "Mi sento di nuovo donna"

Basta alla tirannia dei pantaloni. "Ecco perché gli uomini devono indossare le gonne"

Nel corso degli anni, la moda ci ha abituato alle sue mille stranezze, specie poi quando si parla di moda maschile. Prima i collant, poi la lingerie maschile e ... adesso? Direttamente dagli Stati Uniti, è in arrivo il nuovo bizzarro trend del momento destinato a rompere gli schemi!
Gonna da uomo
Fonte: www.utilikilts.com

Dopo i collant per uomo e la lingerie maschile, ecco che Steven “Krash” Villegas – un imprenditore americano – si fa portavoce e diventa fervente sostenitore del nuovo bizzarro trend maschile del momento! Tutto ha avuto inizio circa 20 anni fa, quando Villegas era un semplice operaio in un cantiere in Spagna, costretto a lavorare ore ed ore sotto il sole indossando dei pesanti jeans, che – come è risaputo – non permettono alla pelle di respirare. Proprio in quell’occasione, gli venne in mente di realizzare qualcosa di nuovo, che fosse al tempo stesso comodo e leggero e decisamente più fresco dei comuni pantaloni o shorts.

Ho pensato che i tradizionali kilt scozzesi fossero una grande idea, ma io non ero scozzese. Così ho dato vita a qualcosa che è simile a un kilt scozzese, ma con delle tasche e delle cinture e lavabile”

– con queste parole Villegas racconta come è nata la sua idea piuttosto “singolare”.

E così, armato di forbici ha tagliato un vecchio paio di pantaloni militari. Il risultato? Un “fantastico” gonnellino da … uomo dotato di pratiche tasche su entrambi i lati e con tanto di passanti per la cintura. Che dire… si tratta indubbiamente di un capo unico nel suo genere!

Il giorno dopo l’ho indossato in pubblico e ho ricevuto un sacco di complimenti. Poi ho iniziato a indossarlo molto più spesso perfezionando l’idea”.

 

Tornato definitivamente negli Stati Uniti, Villegas ha deciso di brevettare la sua idea, fondando poi nel 2000 la sua compagnia, la Utilikilts, addetta alla produzione del nuovo capo di abbigliamento che, con tutta probabilità, ritroveremo molto presto nel guardaroba maschile: la gonna!

Non ci credete? A quanto pare la gonna da uomo sta riscuotendo un inatteso successo. Almeno questo è quello che lascia supporre l’imprenditore americano lieto di annunciare che, a distanza di 16 anni, sono stati venduti circa 250 mila kilt! Sorprese vero? Ammettiamo che questo risultato lascia un po’ interdette anche noi…

Strano ma vero, ogni giorno sono moltissimi gli uomini che si recano presso il punto vendita Utilikilts a Seattle, con l’intento di acquistare la gonna da uomo destinata (forse) a fare tendenza. Ma non è tutto! Villegas afferma che la metà dei suoi clienti sono … donne che acquistano abitualmente i kilt per mariti, figli e fidanzati.

Lui lo indossa ai festival musicali, sul posto di lavoro, praticamente ovunque!”

– queste le parole di una cliente, Kendra Goepfer, entrata nel negozio alla ricerca di un nuovo (ennesimo) gonnellino per il marito. Beh… in effetti potrebbe essere una valida alternativa alla classica polo, voi che dite?

Gonna da uomo
Fonte: www.utilikilts.com

La domanda è: perché mai un uomo dovrebbe indossare una … gonna? 

Perché oltre ad avere un design accattivante è anche incredibilmente pratica e, soprattutto, l’afa estiva non sarebbe più un problema! Per Villegas, Utilikilts non è soltanto un marchio di abbigliamento, ma ciò che lui definisce “una bandiera per il libero pensatore”. Si tratta dunque di un manifesto della creatività e della libera espressione, un marchio in cui molti uomini possono identificarsi.

Per chi fosse interessata ad acquistare uno di questi gonnellini per i rispettivi fidanzati, sappiate che i kilt sono disponibili anche sullo shop online dell’azienda, in diverse nuance e ben quattro modelli – dal più casual al più elegante – adatti ad ogni occasione. Peccato solo per il prezzo che oscilla tra 200 e 330 dollari. Insomma decisamente alto e non proprio per tutte le tasche.

Allora diciamo pure addio ai pantaloni! Fatevi avanti gonne! E voi amiche, cosa ne pensate dell’ultimo trend maschile che sta letteralmente impazzando sul web? Lo regalereste al vostro uomo?