diredonna network
logo
Stai leggendo: Sicilia: Terremoto scossa magnitudo 4. 3 tra Messina e Catania

Oroscopo dal 2 all'8 marzo - Come sopravvivere alle stelle

Cassidy, violentata a 13 anni suicida a 15: in questa lettera il suo ultimo desiderio

Oroscopo dal 23 febbraio all'1 marzo - Come sopravvivere alle stelle

Violentata a 7 anni dal compagno della madre. Il processo dura 20 e l'accusa cade in prescrizione

Le ceneri dei defunti diventano vinili per dare ancora "voce" ai morti

Tenetevi forte: arriva il sequel di Love Actually

Traffico d'organi: il dramma dei bambini e dei profughi scomparsi nel nulla

25 lettere di (non) amore di uomini violenti alle proprie donne

Niente carcere per il 19enne stupratore. La pena: "Niente sesso fino al matrimonio"

Oroscopo dal 16 al 22 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

Sicilia: Terremoto scossa magnitudo 4. 3 tra Messina e Catania

Terremoto: trema la terra, paura in Sicilia. Scossa di 4.3 tra Catania e Messina molta paura, non dovrebbero esserci danni

(AGI) – Roma, 4 gen. – Una scossa di terremoto di magnitudo 4.3 e’ stata registrata dall’Istituto di geofisica e vulcanologia (Ingv) nel distretto Monti Nebrodi, tra Messina e Catania, alle 8.50. Pochi minuti dopo una seconda scossa di magnitudo 2.4.

 

I comuni limitrofi all’epicentro sono quelli del messinese di Cesaro’ e San Teodoro, e di Maniace (Catania). Dalle verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione civile “non risultano al momento danni a persone e cose” a seguito del forte evento sismico di magnitudo 4.3 “avvertito” dalla popolazione tra le province di Messina e Catania e registrato alle 8.50.

 

Ulteriori verifiche sono in corso anche da parte di squadre dei vigili del fuoco e delle forze dell’ordine. I comuni limitrofi all’epicentro sono quelli del messinese di Cesaro’ e San Teodoro, e di Maniace (Catania), nel distretto Monti Nebrodi, a una profondita’ di 10,1 chilometri. Quattro minuti dopo una seconda scossa di magnitudo 2.4, profondita’ 9,1 km. E alle 9.11 una terza di magnitudo 2.5, profondita’ 9.8. (AGI) .

 

fonte: AGI.it