diredonna network
logo
Stai leggendo: Vodafone e la scarsa trasparenza nei piani tariffari.

Quando l'arcobaleno è rosa: la spiegazione del fenomeno

Cynthia Nixon come "Miranda": da Sex & The City alla politica

Look da fata dai capelli turchini per Rihanna

Il papà denuncia la mamma no-vax: la parola passa al tribunale

"Mangia, sei anoressica": Alessia Marcuzzi risponde alle critiche su Instagram

Il messaggio di Emma per l'amica Stefy, la mamma di Bea

Scuola: al via i Licei brevi, 4 anni invece di 5

È morta la mamma di Bea, la bambina prigioniera del suo corpo

Questo è il primo emoji della storia: ha 3700 anni la "faccetta" più antica

Itzel, la ragazza di 15 anni che ha ucciso il suo stupratore, è stata assolta

Vodafone e la scarsa trasparenza nei piani tariffari.

Vodafone Passport: poca trasparenza per le promozioni e le tariffe speciali.Errori o astute omissioni?

Clienti scontenti e poca trasparenza nei piani tariffari. Per Vodafone è il secondo scivolone nel giro di pochi mesi. C’eravamo già occupati della compagnia telefonica e dei disagi ai danni dei clienti.

Dopo i piani tariffari cambiati all’improvviso ora tocca all’opzione Vodafone Passport, per rimanere in contatto anche all’estero. 3 euro ogni 30 minuti per chi riceve la telefonata e uno per chi chiama. Il pagamento è chiaramente anticipato: se a risposta cade la linea i 3 euro della mezz’ora sono già stati scalati. (4 se si somma l’euro di chi chiama). Quando ci si trova in un paese estero con copertura Passport, Vodafone avvisa tramite sms che il piano è attivo. Fin qui nulla di strano.

La Passport però funziona in tutti i paesi indicati sul sito ma solo se il traffico in roaming viene effettuato attraverso società di telefonie affini a Vodafone: ovvero, se i gestori esteri non hanno preso accordi con Vodafone, la Passport sarà nulla. Il traffico roaming all’estero non è direttamente gestito dagli operatori telefonici italiani con i quali si stipulano contratti e si attivano promozioni. Vodafone per Passport ha infatti accordi solo con alcune società di telefonia e solo se coperti da esse si può usufruire della promozione. Più facile a dirsi che a metterlo poi in pratica, purtroppo.

Piccole disattenzioni e omissioni che creano problemi ai clienti. Forse sarebbe il caso di aggiornare qualche postilla.